0
0
0
s2smodern

Migranti detenzione campi Libia MinnitiLa cooperazione tra l’Unione Europea e la Libia sulla gestione dei migranti è disumana. Lo ha detto attraverso un comunicato Zeid Ra’ad Al-Hussein, capo dell’Alto commissariato Onu per i Diritti umani (Unhchr).
“La comunità internazionale non può continuare a chiudere gli occhi davanti agli orrori inimmaginabili sopportati dai migranti in Libia – ha aggiunto Zeid – e pretendere che la situazione non possa essere regolata che attraverso un miglioramento delle condizioni detentive”.
La politica europea, “che consiste nell’aiutare la Guardia costiera libica a intercettare e rimandare indietro i migranti”, per il rappresentante Onu è semplicemente “disumana”.

FRANTOIANNI (SI): “MINNITI CANCELLI QUEI CAMPI O SI DIMETTA”
"Avevamo denunciato fin da subito che l'accordo con la Libia avrebbe consegnato migliaia di vite umane a condizioni inumane, alla tortura e alla segregazione. Ma forse nemmeno noi, i piu' radicalmente critici con la politica del governo e di Minniti sui migranti avremmo immaginato l'asta degli schiavi che oggi la CNN rende nota". Lo afferma Nicola Fratoianni segretario nazionale di Sinistra Italiana. "Che cosa dobbiamo aspettare ancora per revocare quell'accordo indecente? La verita' e' - conclude Fratoianni- che il ministro Minniti dovrebbe fare una sola cosa: cancellare questa vergogna o dimettersi."

LEGGI FEDERICO PIZZAROTTI CHE ELOGIA IL DECRETO MINNITI

LEGGI DELLA GUARDIA COSTIERA LIBICA CHE FA AFFOGARE I PROFUGHI

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner