0
0
0
s2smodern

ZFoto incendio da autocisaNon butta bene, sul versante incendi. Ok, è estate e quindi per alcuni versi si può considerare un classicone di stagione, ma indubbiamente alcuni focolai hanno messo a dura prova la resistenza di Vigili del Fuoco e abitanti della montagna. Stanotte a Cozzano, nei pressi di Langhirano, un campo con 300 balloni di fieno è andato a fuoco: il presidio di Langhirano, che fortunatamente non è stato chiuso, è intervenuto prontamente, raggiunto poco dopo dai colleghi di via Chiavari.
Ieri a San Secondo un agricoltore aveva subito sorte similare con la perdita addirittura di 500 balloni, mentre a Solignano e nelle zone limitrofe continua lo spegnimento di ciò che resta dei paurosi incendi divampati nei giorni scorsi. Percorrendo l’Autocisa si vedono chilometri e chilometri di fumo alquanto denso avvolgere o sorvolare frazioni e piccoli gruppi di case. La matrice dolosa dei focolai rende gli avvenimenti particolarmente insopportabili.

Sostieni Rossoparma con una donazione