0
0
0
s2smodern

ZFoto volantino ausl mi curo di meIl 29 aprile una giornata all’insegna della salute organizzata da Ausl, Comune di Bedonia, Seminario vescovile, CAI e UISP, insieme ad Associazioni locali


Sabato 29 aprile, a Bedonia, la giornata è dedicata al benessere, per tutta la famiglia, con l’iniziativa “L’Ausl in cammino…Mi curo di me”.
Il ritrovo è al Seminario vescovile alle 9. Da qui si potrà partire per quattro diversi itinerari, tre escursioni a piedi adatte anche ai più piccoli (la più breve di 1 km, la più lunga di 7.5 km) e una a cavallo. A prescindere dal percorso, per tutti sarà possibile apprezzare la natura incontaminata, il fascino e le bellezze di luoghi di questo territorio.
Dopo la camminata, di nuovo al Seminario, dove dalle 14 sono aperti i musei e il planetario. Saranno inoltre allestiti banchetti con professionisti dell’Ausl e volontari, un’occasione di educazione sanitaria, con utili informazioni sui sani e corretti stili di vita.
Dalle 16.30, in piazza Centinaro, l'ultimo appuntamento della giornata è con un ospite speciale: Vittorio Podestà, campione paralimpico di handbike a Rio De Janeiro nel 2016, che si racconta.
E in caso di maltempo? Niente paura, la giornata, con lo stesso programma è solo rinviata al 6 maggio. I contatti per le escursioni a cavallo, i musei e il planetario sono disponibili sul sito www.ausl.pr.it
“L’Ausl in cammino…Mi curo di me” è un’iniziativa organizzata dall’Azienda USL di Parma - Casa della Salute di Bedonia, Comune di Bedonia, Seminario vescovile di Bedonia, UISP, CAI (sezione di Parma e Gruppo Alta Val Taro) in collaborazione con numerose Associazioni locali.
TUTTI I BENEFICI DI UNA CAMMINATA
Camminare fa bene a tutte le età; non richiede tecnica, né attrezzatura. E’ un toccasana per muscoli, cuore, polmoni, umore, ossa e cervello. Infatti, riduce l’ansia e la depressione, stimola il cervello, abbassa la pressione, riduce il colesterolo cattivo, alza quello buono, abbassa il rischio di infarto, tonifica i muscoli, rende più elastici, rafforza le ossa, aiuta a controllare il diabete e a perdere peso.

Sostieni Rossoparma con una donazione