0
0
0
s2smodern

ZFoto WhatsApp Image 2018 10 27 at 14.54.40I carabinieri del comando provinciale di Parma, nella serata di ieri dalle 17 alle 23, hanno svolto un servizio coordinato teso alla repressione dei reati in genere nei luoghi di spaccio. Controlli che hanno interessato le zone di via dei Mille e Viale della Vittoria.
Il servizio ha dato esito positivo, consentendo di arrestare un uomo, classe ‘84, con numerosi precedenti in materia di sostanze stupefacenti.
L’arrestato, già noto ai militari,è sta to avvistato da una pattuglia che ha notato l’atteggiamento sospetto ed ha attivato un dispositivo di militari in abiti civili, preventivamente predisposto per l’occasione. Il pedinamento, iniziato in viale della Vittoria, è terminato in viale Toschi, a ridosso della stazione ferroviaria, ove l’arrestato ha ceduto una dose di mariujana pari a gr 15 circa al costo di 40 euro.
A seguito di perquisizione personale è stato inoltre trovato in possesso di ulteriore quantitativo di sostanza stupefacente della stessa natura, suddivisa in dosi e pronta per essere venduta, nonché di 170 euro circa in banconote da piccolo taglio.
L’udienza di convalida, con rito monocratico prevista per la giornata odierna, ha consentito al giudice competente di condannare l’arrestato alla pena di anni uno e mesi quattro mesi di reclusione da scontare agli arresti domiciliari.
L’acquirente è stato quindi identificato e segnalato alla locale prefettura ai sensi dell’articolo 75 dpr 309/90 quale assuntore di sostanza stupefacente.

Nell’ambito dello stesso servizio, inoltre, sono stati effettuati dei controlli alla circolazione stradale nel corso dei quali sono stati fermati oltre 100 veicoli. In Particolare sono stati sorpresi alla guida in stato di ebbrezza 12 conducenti con un tasso alcolemico che varia da 1,05 a 2,50 g/L, mentre due soggetti si sono rifiutati di effettuare il test alcolemico e conseguentemente denunciati alla locale Procura della Repubblica ai sensi art 187 cds.
Inoltre, sempre nell’abito del servizio coordinato, venivano deferiti alla locale prefettura per uso di sostanze stupefacenti ad uso persone 8 soggetti di nazionalità italiana in quanto trovati in possesso di sostanza stupefacente del tipo marijuana.
I controlli sono stati effettuati simultaneamente nell’ambito del territorio delle compagnie di Fidenza, Salsomaggiore, Borgo Val di taro e Parma.

Sostieni Rossoparma con una donazione