0
0
0
s2smodern

Donna menopausa vampate di calore rimedi naturaliEccoci ritrovati con il giovedì di Rosso Vivo, cari aMici o forse questa volte dovrei rivolgermi più esplicitamente alle amiche lettrici.

Questa settimana proviamo a dare qualche spunto di riflessione tutto green sulla menopausa ed alcuni piccoli rimedi/accorgimenti a riguardo. Sappiamo più o meno che la menopausa è un periodo della vita estremamente delicato per ogni donna, in cui si è soggette a diversi disturbi fisiologici ed emotivi. Solitamente arriva dopo i 40 anni, anche se possono esservi casi in cui la menopausa arriva molto prima o molto dopo, a prescindere dal numero di figli avuti o meno. Essa può avere una componente ereditaria assieme ad altre componenti prettamente di natura ambientale o contingente. Il sintomo più comune riguarda le improvvise vampate di calore, che sono mutevoli da donna a donna. Tra i disturbi che invece non cambiano, abbiamo una tendenza alla pinguedine, allo sviluppare peluria dove prima sarebbe stato inimmaginabile averne a causa della prevalenza di alcuni ormoni anziché di altri e soprattutto, l’osteoporosi. Alcune donne risentono anche di insonnia, di sbalzi d’umore e di un cambiamento notevole del proprio tono muscolare e un calo del desiderio sessuale. Insomma, è un periodo di cambiamenti, per cui, dopo aver effettuato controlli approfonditi tramite un medico ginecologo ci si potrebbe avvalere anche di alcuni rimedi naturali utili ad alleviare i disturbi più tipici della menopausa. Ad esempio: le vampate di calore potrebbero essere alleviate grazie al regolare esercizio fisico, lo yoga in particolare, evitando cibi grassi, alcol, cibi e bevande calde, preferendo la soia e il trifoglio rosso. Naturalmente, va diminuito o eliminato il fumo di sigaretta, che potrebbe anche peggiorare l’osteoporosi. Contro la tendenza alla pinguedine, meglio consumare verdure crude, come carote, finocchi, cicorie, come spuntino, soprattutto se si sta cercando di smettere di fumare e si è soggette ad attacchi di fame. Va da se che con una alimentazione più sana, mena ricca di grassi ed alcolici, con una moderata attività fisica, anche il tono muscolare ne trarrà giovamento. Ma alcuni cibi in particolare come i frutti rossi che contengono gli antiossidanti sono dei meri toccasana, tanto quanto gli estratti d’aloe vera per idratare la pelle che rischia di disidratarsi in questo delicato periodo della vita di ogni donna. Per migliorare l’umore e combattere l’insonnia, ci sono ottime tisane calmanti. Tra le più consigliate c’è la camomilla, la malva e la melissa, ma anche il biancospino, la passiflora e l’iperico che, consentono di sentirsi meno depresse e più rilassate. In ultimo, cerchiamo di accettare questo periodo nuovo di mutamento e maturazione del nostro essere donne, contrastarlo sarebbe inutile e comporterebbe un dispendio energetico ed emotivo davvero troppo costose ed alquanto inutile. Ogni età ha le proprie virtù, basta riscoprirle con piacere. Alla prossima settimana cari aMici di Rosso Vivo!

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner