0
0
0
s2smodern

ZFoto Ermo Colle finaleSi è conclusa in un'atmosfera di festa, la quindicesima edizione del palio Ermo Colle.

Nello spazio meraviglioso del Castello di Torrechiara, la sera del 12 agosto.
Tra amici affezionati che seguono il Palio da sempre, rappresentanti delle Istituzioni e il pubblico, numeroso e fedele, sono stati assegnati i Premi alle compagnie.
Il Premio del Pubblico è stato assegnato allo spettacolo Golden He di Carlotta Piraino e Fabrizio Bordignon, regia di Federico Vigorito, scenografia Stefano Nigro, direzione di scena di Umberto Pischedda, disegno luci Valerio Camelin e montaggio video Marco Rizzari.
In scena Berlino, durante le Olimpiadi del 1936, Hitler è al potere. Due atlete tedesche condividono la stessa stanza. La campionessa di scherma Helene Mayer, prototipo di razza ariana e per questo detta“ Golden He” (la bionda Helene/ la medaglia d'oro Helene) e la saltatrice in alto Dora Ratjen. Una è ebrea, l'altra è un uomo. Per poter ospitare le Olimpiadi, la Germania, costretta dalle pressioni internazionali, accetta di far partecipare gli atleti ebrei. Per fare in modo che i suoi atleti vincano il maggior numero di medaglie mette un uomo a gareggiare tra le donne. L’incontro di due identità paradossali ed emblematiche e sullo sfondo un mondo in procinto di andare in guerra.
Il Premio della Critica è stato assegnato allo spettcolo di teatro danza In superficie della Compagnia Tecnologie Filosofiche.
La giuria dei Critici composta da: Mauro Casappa, Lucia Manghi, Valeria Ottolenghi, Stefania Provinciali e Daniela Rossi, ha premiato In superficie di Francesca Cinalli e Paolo De Santis, coreografia e danza: Francesca Cinalli, paesaggio sonoro di Paolo De Santis, produzione Tecnologia Filosofica, un lavoro dedicato al significato profondo che sta dietro all’atto del pulire. Un lavoro “al femminile” esplorato in una sfera tra pubblico e privato.
Ispirati dalla quantità di immagini e parole che il tema dell’igiene ha prodotto nel tempo: dalle cartoline francesi, alle pubblicità del sapone, dai cataloghi degli idraulici, alle storie sui fidanzati sporchi, sino alla doccia e al rito della vasca da bagno, scorrono come in un film muto, sequenze del quotidiano tragicomico.
Un teatro in cui danzano anche gli oggetti in scena, con il loro carico di simboli e turbamenti, il rituale quotidiano diventa dunque rito di purificazione dello spirito e del corpo, in una sinfonia di tubature, interferenze radio e arie di provenienza operistica,…a quanto pare le più indicate per una buona pulizia.
Il Palio Ermo Colle 2016 è un progetto sostenuto da Regione Emilia Romagna, Provincia di Parma, Fondazione Monteparma-Musei Fondazione Monteparma.
Comuni di: Collecchio, Corniglio, Felino, Langhirano, Lesignano de' Bagni, Montechiarugolo, Neviano degli Arduini, Sala Baganza, Parco dei Cento Laghi, Parchi del Ducato,
Istituto Cervi - Festival Teatrale di Resistenza 2016, Rassegna Teatrale Le voci dell'Anima, Associazione Libera Parma.
Con: Conad Monticelli, Radio Circuito 29, Puliteknica, Macelleria F.lli Orsi
e con: Circolo Culturale Grazia Deledda, Europa Teatri, Associazione Amici di Ermo Colle, Associazione CorniglioChiama.
Ermo Colle è inoltre partner del progetto “Sulle Tracce di Antiche Vie”, insieme all'Associazione Pro Val Parma, finanziato da Regione Emilia Romagna, Istituto per i beni artistici, culturali e naturali.
Con il patrocinio di Università degli Studi di Parma Dipartimento di Lettere, Arti, Storia, Società. In collaborazione con Polo Museale Emilia Romagna.

Sostieni Rossoparma con una donazione