0
0
0
s2smodern

ZFoto Enzo Jannacci conservatorioDal 10 febbraio al 5 maggio, quattro incontri-concerto organizzati dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma per presentare le ultime novità editoriali in campo musicale. Ingresso libero

“L’importante è esagerare”, cantava Enzo Jannacci, e proprio dal cantautore più “esagerato” della storia della canzone prende il via la quinta edizione di “Parole da ascoltare”, ciclo di incontri-concerto organizzati dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma, finalizzati a presentare le novità editoriali in campo musicale. Quattro gli appuntamenti che si terranno nell’Auditorium del Carmine a cadenza mensile, il sabato pomeriggio alle 17.00, dal 10 febbraio al 5 maggio, tutti a ingresso gratuito. Si parlerà anche di Renata Tebaldi, uno dei soprani più amati di tutti i tempi; di John Cage, compositore, poeta e alchimista della rivoluzione che ha smantellato regole e tradizioni; infine di Claude Debussy, tra i massimi esponenti del simbolismo francese di cui nel 2018 ricorre il centenario della morte. I libri saranno presentati dai loro autori, coadiuvati da esperti e docenti del Conservatorio di Parma. Ogni incontro sarà accompagnato dall’esecuzione di musiche a tema, affidate a docenti e studenti dei corsi superiori dell’Istituto.

Il primo appuntamento si terrà sabato 10 febbraio alle 17.00, nell’Auditorium del Carmine, con la presentazione del libro di Nando Mainardi, L’importante è esagerare. Storia di ENZO JANNACCI (Milano, Vololibero, 2017). L’autore e Michele Ballarini ripercorreranno la storia artistica di Jannacci che nelle sue canzoni seppe unire tristezza e allegria, tragedia e farsa, disperazione e leggerezza. Seguirà il concerto con le canzoni di Jannacci rielaborate da Susanna Parigi ed Emilio Ghezzi, interpretate dagli studenti del corso di Canto Popular Music del Conservatorio. L’incontro è inserito in “OPENING 2020, La cultura batte il tempo”, programma del Comune di Parma per la candidatura di Parma a Capitale Italiana della Cultura 2020.
Il calendario proseguirà sabato 10 marzo: in occasione della Festa della donna, verrà presentato il libro di Carla Maria Casanova, Renata Tebaldi la voce d’angelo (Parma, Azzali, 2018), incontro con Mauro Biondini, Lucetta Bizzi e Donatella Saccardi. A seguire, un programma di musica lirica a cura del Dipartimento di Canto e teatro musicale del Conservatorio. Sabato 7 aprile sarà la volta del libro di John Cage, Musicage conversazioni con Joan Retallack, presentazione a cura di Veniero Rizzardi e Giordano Montecchi e concerto del Gruppo di Musica Contemporanea del Conservatorio “A. Boito” diretto da Danilo Grassi. Il programma si concluderà sabato 5 maggio con il libro di Alfonso Alberti, Le sonate di Claude Debussy. Contesto, testo, interpretazione, incontro con l’autore e Michele Ballarini.

La rassegna “Parole da ascoltare” è organizzata dai docenti Anna Mancini e Michele Ballarini. Tutti gli incontri sono a ingresso libero e gratuito. Per informazioni: www.conservatorio.pr.it .

PAROLE DA ASCOLTARE 2018
V edizione
Quattro incontri con autori e musiche
da FEBBRAIO a MAGGIO 2018

AUDITORIUM DEL CARMINE

Sabato 10 febbraio 2018, ore 17.00
NANDO MAINARDI, L’importante è esagerare Storia di ENZO JANNACCI
Con Nando Mainardi e Michele Ballarini
Canzoni di Enzo Jannacci rielaborate da Susanna Parigi e Emilio Ghezzi,
interpretate da studenti del corso di Canto Popular Music del Conservatorio “A. Boito”

Sabato 10 marzo 2018, ore 17.00
Per la Festa della donna
CARLA MARIA CASANOVA, Renata Tebaldi la voce d’angelo
Con Mauro Biondini, Lucetta Bizzi e Donatella Saccardi
Musiche di G. Verdi, G. Puccini, F. Cilea, A. Catalani, riadattate per piccolo ensemble da Emilio Ghezzi. A cura del Dipartimento di Canto e teatro musicale del Conservatorio “A. Boito”.

Sabato 7 aprile 2018, ore 17.00
JOHN CAGE, Musicage conversazioni con Joan Retallack
Con Veniero Rizzardi e Giordano Montecchi
Musiche di John Cage eseguite dal GMC del Conservatorio “A. Boito” diretto da Danilo Grassi

Sabato 5 maggio 2018, ore 17.00
ALFONSO ALBERTI, Le sonate di Claude Debussy. Contesto, testo, interpretazione
Con Alfonso Alberti e Michele Ballarini
Musiche di Claude Debussy eseguite da docenti e allievi del Conservatorio “A. Boito”

INGRESSO LIBERO

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner