0
0
0
s2smodern

Angelo Ravasini sul palco di Emilia Live Se ne va una pagina di storia, oggi. E non tanto per il panorama culturale parmigiano, quanto per la musica italiana nel suo complesso.
A lasciarci è Angelo Ravasini, storico leader de "I Corvi" e cantante di quella "Sono un ragazzo di strada" che dalla metà degli anni '60 ad oggi ha narrato la beat generation, in tutta la sua spontaneità e voglia di sperimentazione. La canzone stessa, nel panorama musicale, rappresentò da subito un'eccezione a se stante: la cover di "I ain't no miracle worker"

0
0
0
s2smodern

Vittoria Verde ci racconta la nascente associazioneVittoria Verde è un caos calmo fatto donna: ogni volta che la incontri ti parte dentro istintivamente "Un senso" di Vasco Rossi. Perché pare proprio questa la molla che fa eruttare questo piccolo vulcano peruviano: la voglia di capire, la voglia di dare un senso alle cose della vita. 
E da lì nascono una serie di iniziative, l'ultima delle quali è appunto "la cioccolata contro lo stalking". Venerdì sera la manifestazione ha avuto un carattere prettamente solidale, di contatto con i molti

0
0
0
s2smodern

Pane e Vita, ieri sera in stazione un Cenone specialeNatale una festa che si vive anche a tavola, questo è risaputo. La tavola non solo come momento di festa del palato, ma anche come luogo di socialità e di convivialità. Un rito che si consuma anno dopo anno, che è transgenerazionale e che prescinde dalla classe sociale. Ivi comprendendo quindi anche i senza tetto, quegli ultimi che si cerca con così tanta energia di scordare.
Alle tradizionali iniziative nelle principali mense cittadine, da quella di Padre Lino a quella del povero di via Turchi

0
0
0
s2smodern

Vicolo delle Cinque Piaghe: una l'abbiamo davanti, scommettiamo che indoviniamo il nome delle altre quattro?Le segnalazioni riguardanti la raccolta differenziata occuperebbero da sole l'intera giornata lavorativa di una qualsiasi redazione: una grande parte dei bidoni verdi della raccolta del vetro ed in generale i vecchi bidoni dell'indifferenziata sono stati battezzati come punto di discarica pret à porter (LEGGI) , ma a dire la verità è molto frequente il camminare per strada e trovare per terra sacchetti del "rudo" in punti casuali della città. Ad una interrogazione consigliare di Dall'Olio, che

0
0
0
s2smodern

San Giuseppe, davvero sBorgoNon è bello iniziare e chiudere la giornata con foto dei lettori che raccontano la sporcizia che oramai imperversa in tutta la città. E mentre il nostro assessore all'ambiente prosegue a dichiarare quanto tutto funzioni a meraviglia, i lettori continuano a mandare foto che raccontano platealmente il contrario (LEGGI). 

E' il turno di Borgo San Giuseppe, in una foto scattata alcuni minuti fa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sostieni Rossoparma con una donazione