0
0
0
s2smodern

Islam preghiera diagonaleUna Commissione di rara importanza, quella vissuta ieri sera in Comune. Innanzitutto il passaggio di testimone, anche visivo, tra l'uscente Alessandro Volta e il subentrante Luca Pezzani, entrambi presenti in aula per i lavori, poi per l'esordio assoluto della Consulta dei Popoli, che presenterà dal prossimo Consiglio comunale il proprio rappresentante, Marion Brajda ( LEGGI LA NOSTRA INTERVISTA  GUARDA IL SUO INTERVENTO IN AULA CONSIGLIARE ). Anche il tema è di quelli

0
0
0
s2smodern

M5S pizzarottiano Vagnozzi Bosi Fornari FeciFa abbastanza ridere, per chi mastica di politica locale, sentire parlare Roberto Furfaro, Marco Bosi e più di tutti Federico Pizzarotti di liceità dei capitali in arrivo a Parma, e quindi quando parlano di Giampietro Manenti.

Questo almeno volendo ricordare quella piccola lotta ingaggiata dall'amministrazione comunale, l'assessore Michele Alinovi e il presidente di Commissione Roberto Furfaro su tutti, con le opposizioni e con questo minuscolo giornalino di Provincia. "Giornale

0
0
0
s2smodern

Gabriele Folli con Mirco Tutino: avranno forse parlato delle Cartoniadi? O di come possa Reggio smaltire l'indifferenziato avendo chiuso il proprio, di Inceneritore?A Parma arrivano i rifiuti di Reggio Emilia. No, non stiamo usando il tempo al futuro: che i rifiuti da Reggio Emilia arrivino da molto tempo lo abbiamo modestamente dimostrato noi con appostamenti durati circa quattro mesi ( LEGGI ) e documentando l'arrivo sistematico di camion dai vari centri di raccolta reggiani (capoluogo compreso).

Erano le prime "lingue in bocca" tra l'amministrazione Pizzarotti ed il Pd (in quel caso rappresentato dal reggiano Mirko Tutino). La Provincia di allora (

0
0
0
s2smodern

Quello che vedete è stato un rigoglioso e sanissimo pioppoEcologia sì o no? Codivisione sì o no? Consulta del verde sì o no? Basta che ci decidiamo e di li tracciamo una linea politica definita.

Perché questo è il momento che sta vivendo l'ambientalismo parmigiano, vittima di una giunta Pizzarotti inerte, autoreferenziale e spesso contraddittoria.
I pioppi che da sempre accompagnano il cammino dei parmigiani all'altezza del ponte Verdi fatti fuori nel silenzio, senza troppi complimenti né spiegazioni. Uno

0
0
0
s2smodern

Disabili accesso a scuola"Quando la pezza è peggiore del buco": è di una chiarezza che non si presta ad interpretazioni, Nicola Perrotta. L'esponente di ALBA, acronimo di Associazione Lotta Barriere Architettoniche, è protagonista da oltre vent'anni di segnalazioni e denunce pubbliche, e alcuni mesi fa ( LEGGI LEGGI ) ha sollevato la questione del "mostro di via Kennedy", che a parte un lato estetico inducente la bestemmia, è stata più di altre il paradigma di un vignalesimo rampante

0
0
0
s2smodern

Michele Alinovi assessore allurbanistica PizzarottiUna mail in tarda serata, quando ormai pensi che la giornata sia conclusa. "Dopo tanti anni di attività onesta, passata pagando sempre tutti, dobbiamo chiudere lasciando a casa tutti i dipendenti e rimettendoci anche le nostre case".

Parecchi dipendenti, per inciso, inseriti in quadro che scopriremo riguardare una moltitudine di aziende del Nord-Est. L'argomento è piuttosto noto, a noi parmigiani: riguarda Ikea e Gabriele Fogliata.
La rassegna stampa che arriva dal Triveneto

0
0
0
s2smodern

Ferrari 458 Spider: Giorgi ne costerà praticamente due, per svolgere funzioni che per tre anni e rotti siamo riusciti a fare anche senza di lui. Notevole!Sarebbe stato molto onesto, se la Rossi annunciando l'assegnazione del bando dichiarasse: "risparmieremo 215 mila euro, e andranno quasi tutti nel sontuoso stipendio del mio amico Giorgi, nuovo direttore generale!".

Già, perché come annunciato da questo giornaletto della provincia con un discreto anticipo ( era il 9 luglio LEGGI ) il vecchio compagno di scuola di Massimo Iotti e presidente di Asp Marco Giorgi è stato ufficialmente nominato da Federico Pizzarotti direttore

0
0
0
s2smodern

Roberto Ghiretti, verba volant scripta manentOggetto: Progetti dell'amministrazione fermi o in attesa di essere ultimati

 

Egregi assessori,
La Giunta Pizzarotti ama presentarsi alla città come un'amministrazione dinamica, che porta a casa risultati importanti per la collettività. Peccato che troppo spesso tra l'annuncio della risoluzione di un problema o dell'avvio di un'opera e la sua effettiva realizzazione spesso ci si trova costretti a fare un atto di fede, visto che in molti casi, a distanza di anni, non si

0
0
0
s2smodern

M5S Fabrizio Savani assortoLa compagine grillina è allo specchio e si trova bruttarella: la richiesta avanzata da Iren di far conferire i rifiuti da fuori provincia  ( LEGGI ) ha fatto emergere tutta la sociopatia politica dell'amministrazione comunale e della maggioranza che la sostiene.

Così accade che Pizzarotti lamenti la propria solitudine ( in realtà lui parla di Parma, ma ormai è chiaro si senta un novello Luigio XIV, il Re Solo o il Re Sòla a vostro piacimento ), e che

0
0
0
s2smodern

Teatro Regio da fuoriSeduta di Commissione Cultura infuocata, quella di questa settimana. Apparentemente si dibatteva della legittimità di manovre di inserimento della Fondazione Toscanini nel Teatro Regio, ma nella realtà i nodi della questione erano tutti incentrati sull'onestà intellettuale e sostanziale di Federico Pizzarotti. E che questo fosse l'oggetto del contendere è risultato chiaro a chiunque.
La storia che riguarda Aterconsorzio, Fondazione Toscanini e Teatro Regio si

Sostieni Rossoparma con una donazione