0
0
0
s2smodern

Anpi davanti alla sedeUn momento di coesione politica attorno ai valori dell’antifascismo, se vogliamo. Ma anche l’ennesima testimonianza dell’ ormai assoluta impermeabilità alla città, su cui è imperativo lavorare: dei tanti che si sono riuniti oggi di fronte alla sede dell’ Anpi si potevano riconoscere agevolmente nome, cognome e appartenenza politica. I parmigiani veri e propri erano completamente assenti, o addirittura in contemplazione sbigottita di quel

0
0
0
s2smodern

ZFoto teramo lapide ceppoParma si sveglia sonnacchiosa e si scopre invasa di ponghe (i ratti, nella vulgata popolare): per anni tutto il tema è stato rielaborato e digerito con qualche post acchiappaclic di Pizzarotti e qualche foto dello stesso con partigiani e/o dirigenti dell’Anpi, azioni che hanno avuto ricaduta sulla popolazione civile molto vicine allo zero. Contemporaneamente le ponghe organizzavano incontri con i cittadini, camminate, iniziative “culturali”, facendo proseliti tra i

0
0
0
s2smodern

Paolo Scarpa sicurezzaLa polizia locale ha nella sua tradizione e nella sua stessa funzione un ruolo centrale di vicinanza con i cittadini.

Al di là dei compiti di controllo e di tutela delle regole della convivenza civile, la polizia locale riveste una funzione essenziale in tema di prevenzione dei comportamenti scorretti e di rassicurazione sociale. Per questo ha senso per la polizia locale valorizzare un approccio al proprio lavoro che tenga i cittadini e la comunità al centro della propria

0
0
0
s2smodern

Beppe Grillo su Nogarin PizzarottiPizzarotti che gnola per l’arrivo in città di Bugani , Vagnozzi che ricorda a tutti il perché del soprannome Scagnozzi affibbiato da alcuni grillini e interviene nell’assemblea M5S pur essendo un fuoriuscito, Bugani che riserva frasi serafiche e taglienti agli ex amici ed infine arriva lui: Beppe Grillo. Il fondatore del M5S, elogiando il percorso del livornese Nogarin , manda un tweet al veleno: “Un vero sindaco 5 stelle, se lo promette

0
0
0
s2smodern

Anpi Parma verticiMattinata sul tema del rigurgito neofascista, quella vissuta a Parma.

Nella sede dell’ Anpi, l’associazione dei partigiani, esponenti di alcuni partiti si sono confrontati da un lato sulla manifestazione che le ponghe terranno domani, con relativa contromanifestazione ( LEGGI ), dall’altro sull’esigenza di ritornare efficaci rispetto alla comunicazione dei valori fondanti della democrazia, forma di convinvenza tra le persone incompatibile con il concetto stesso, di

0
0
0
s2smodern

ZFoto Pizzarotti Alinovi sommaNel pieno della campagna elettorale possono avvenire miracoli, soprattutto di tipo contabile.
L’artefice di uno di questi miracoli è l’assessore Alinovi del Comune di Parma che in una serie di interviste ai quotidiani locali comunica alla città di essere riuscito a trasformare magicamente 2,5 milioni di euro nella ben più cospicua somma di 17 milioni, destinati a completare il restauro dell’Ospedale Vecchio di Parma.
Vediamo come ci è riuscito.

0
0
0
s2smodern

Roberto Ghiretti natale 2015 sornione IPer cinque anni i cittadini di Parma mi hanno visto sollecitare, interrogare, incalzare la giunta del sindaco Pizzarotti e l’assessore che ha la delega per le politiche giovanili, Giovanni Marani: la situazione dei giovani di Parma si è fatta di mese in mese più drammatica e oggi si vedono tutti gli effetti della mancata azione. Le nostre strade sono popolate da ragazzi cui non è stato donato uno scopo né una visione di sé stessi nel contesto sociale, e

0
0
0
s2smodern

ZFoto foibe fascismo2017E’ arrivata alla dodicesima edizione, la manifestazione antifascista “Foibe e Fascismo”, proposta alternativa al “giorno del ricordo” che anche quest’anno vedrà le ponghe sfilare per la città.
L’iniziativa riempirà il cinema Astra di piazza Volta, 3 a partire dalle ore 21, e verrà realizzata a cura di ANPI, ANPPIA, Comitato Antifascista Antimperialista e per la memoria storica.

Aderiscono Partito della Rifondazione Comunista

0
0
0
s2smodern

Sinistra Classe Rivoluzione sempreinlotta giovani ToschiQuesta mattina gli studenti del collettivo SempreinLotta del Liceo Toschi, insieme agli attivisti di Sinistra Classe Rivoluzione, hanno presidiato l'ingresso della loro scuola, per manifestare la loro opposizione a qualsiasi tentativo di revisionismo della storia della Resistenza antifascista e di riabilitazione del fascismo che, puntuale come un orologio, si presenta ad ogni "giornata del ricordo".
La storia non si falsifica. E' la primavera del 1941 quando la Germania nazista e l'Italia

0
0
0
s2smodern

M5S Frana in Movimento cartello“Suo figlio, signora, ha la faccia come il culo!”: viene da immaginare Massimo Bugani impegnato a cantare “Kappler” degli Offlaga Disco Pax nel leggere le righe di Federico Pizzarotti, e l’immagina, intrinsecamente buffa, strappa una risata.
Federico Pizzarotti, un uomo che si è presentato ai parmigiani promettendo una tonnellata di roba, incluso gli autobus gratis per gli studenti e la non accensione dell’inceneritore, innervosito dalla

Segui le dirette di RossoParma
su Periscope!

@RossoParma