Cronaca

Politica

(S)comunicati stampa

0
0
0
s2smodern

Iren BLACKOUTQuesta mattina, alle ore 8.00 circa, si è verificato un guasto su una dorsale in Media Tensione che alimenta la zona sud di Parma, in particolare le zone intorno all’asse di Via Langhirano dal Campus sino all’abitato di Corcagnano e la zona di Vigatto.

Sono prontamente intervenute le squadre di tecnici, coordinate dal centro di telecontrollo di Ireti: il guasto è stato riscontrato in corrispondenza dell’area del Campus ed è stato provocato da una ditta

0
0
0
s2smodern

Incidente strisce gessettoAlle 19 e 35 circa è avvenuto un sinistro stradale in viale Villetta, all’intersezione con viale Milazzo, nel quale sono rimasti convolti una Lancia ed uno scooter Vespa condotti rispettivamente da un parmigiano ed una parmense.
Essenzialmente l’auto era intenzionata, superato l’incrocio con viale della Villetta, a proseguire verso il ponte, ma proprio nell’intersezione è entrata in collisione con la Vespa. La signora ha riportato ferite che hanno richiesto

0
0
0
s2smodern

Violenza di genere mano BELLANon accettava di essere stato “lasciato” da una donna residente nella città termale, al termine di una breve relazione. Così l’uomo, trentenne, ha iniziato a perseguitarla con pedinamenti, appostamenti sotto l’abitazione anche di notte, insulti e continue molestie telefoniche e a mezzo posta elettronica. Condotte persecutorie, protrattesi finanche mentre la signora sedeva in Caserma per esporre i fatti, che le hanno comprensibilmente cagionato un perdurante

0
0
0
s2smodern

Corcagnano piazza indipendenza progettoE’ incredibile, quanto sta emergendo dalle indagini riguardanti Zibello-Polesine, ed il suo sindaco Andrea Censi: auto del Comune utilizzate per andare a comprare coca in strada dei Mercati, bandi di concorso scritti dalla medesima persona che poi li avrebbe vinti, imprenditori che mollano bustarelle per ottenere atti burocratici favorevoli, ed in qualche caso dei veri e propri falsi in atto pubblico, associazioni di volontariato usate come una sorta di conti correnti off-shore in

0
0
0
s2smodern

Stefano Bonaccini Federico Pizzarotti foto orrida DIREREGIONE RIVEDE FLUSSI, PIÙ LAVORO A INCENERITORI (PARMA IN PRIMA FILA)
In Emilia-Romagna continuano a diminuire i rifiuti prodotti. Ma meno del previsto. Il calo infatti e' piu' lento di quanto programmato nel Piano regionale di gestione dei rifiuti. E lo scarto non e' irrilevante: si parla di oltre 160.000 tonnellate di rifiuti urbani in piu' rispetto al previsto (+6%), su un totale di 2,8 milioni di tonnellate prodotte (il 2,6% in meno rispetto al 2017); e di oltre 132.000 tonnellate di

0
0
0
s2smodern

ZFoto volantino photo5947160302338551287Dal 2006 al 2018 la mobilità italiana è aumentata del 64,7% passando da poco più di 3,1 milioni di iscritti all’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (Aire) a più di 5,1 milioni. Sono questi i dati resi noti dalla fondazione Migrantes.
All’1 gennaio 2018, infatti, gli italiani residenti all’estero e iscritti all’Aire sono 5.114.469, l’8,5% dei quasi 60,5 milioni di residenti totali in Italia alla stessa data. La crescita

0
0
0
s2smodern

UE moscovici imagoeconomica“L’episodio della scarpa Made in Italy è grottesco. In un primo momento si sorride e si banalizza perché è ridicolo, poi ci si abitua a una violenza simbolica e sorda, e un giorno ci svegliamo con il fascismo. Restiamo vigili! La democrazia è un tesoro fragile”. Cosi’ il commissario europeo agli affari economici Pierre Moscovici su twitter, commentando il gesto dell’eurodeputato leghista Angelo Ciocca ha poggiato una sua scarpa sulle

0
0
0
s2smodern

stefano cucchi primo piano foto storica“Questa storia è costellata di falsi da dopo il pestaggio ed e’ proseguita in maniera ossessiva subito dopo la morte di Stefano Cucchi“. Così il pm Giovanni Musaro’ in apertura di udienza nel processo sulla morte di Stefano Cucchi davanti alla I Corte di Assise del Tribunale di Roma, che vede imputati a vario titolo cinque carabinieri per omicidio preterintenzionale, calunnia e falso.
Il sostituto procuratore nel motivare l’avviso di deposito di alcuni

0
0
0
s2smodern

Parma1913 2018 2019 ottobre nuovo inizioNuovo Inizio, la società costituita dagli imprenditori parmigiani Guido Barilla, Giampaolo Dallara, Mauro Del Rio, Marco Ferrari, Angelo Gandolfi, Giacomo Malmesi e Paolo Pizzarotti, comunica di avere completato nella giornata odierna il processo di riacquisizione della maggioranza di Parma Calcio 1913, di cui detiene attualmente il 60%.
Ad annunciarlo nel corso di una conferenza stampa è stato il Vicepresidente e portavoce di Nuovo Inizio Marco Ferrari, unitamente ai soci di Nuovo

0
0
0
s2smodern

droga tossicodipendente siringaIn Emilia-Romagna si torna a morire per droga più che in passato. Il trend di decessi per overdose è infatti in aumento a livello regionale. E a Bologna, dopo il crollo del dato nel 2017 (nove casi contro i 19 del 2016), nei primi mesi di quest’anno si registra un nuovo incremento: già 13 decessi certificati tra gennaio e settembre. A segnalarlo è Raimondo Pavarin, direttore dell’Osservatorio epidemiologico dell’Ausl di Bologna, che oggi ha

0
0
0
s2smodern

ZFoto volantino WhatsApp Image 2018 10 23 at 12.03.38 1La Polizia di Stato durante la notte del 20/10/2018 ha effettuato un servizio dedicato alla verifica delle condizioni psicofisiche dei conducenti.
Il dispositivo di controllo, composto da tre pattuglie della Polizia Stradale e dal Medico della Polizia di Stato, assistito da un ambulatorio mobile messo a disposizione dalla Croce Rossa, è stato attivato sulla SS 62 in località Parma .
L’attività compiuta ha permesso di verificare 58 conducenti, dei quali 5 sono risultati

0
0
0
s2smodern

ZFoto volantino roma mafia ELICOTTERO CARABINIERIIl loro scopo era riempire il vuoto lasciato dal clan Spada a Ostia, dopo i recenti arresti dell’operazione ‘Eclisse’, portata a termine a gennaio. Gli inquirenti descrivono così le 42 persone arrestate questa mattina alle prime luci dell’alba, appartenenti al clan Triassi, considerati rivali degli stessi Spada.
L’organizzazione, strutturata in 4 livelli gerarchici, gestiva tre piazze di spaccio: Ostia centro, Ostia ponente e Acilia. I vertici sarebbero stati

Sostieni Rossoparma con una donazione