0
0
0
s2smodern

ZFoto zanzare noLa pianura Padana presenta un clima particolarmente favorevole nella stagione estiva alla proliferazione delle zanzare: è fondamentale dunque seguire alcuni suggerimenti utili che il Comune condivide con la Regione Emilia Romagna e le Aziende Sanitarie del territorio per meglio proteggersi dalle punture 

E' consigliabile l'utilizzo di prodotti repellenti sulla pelle e sugli abiti (con cautela per i bambini e per le donne incinte), indossare pantaloni lunghi e abiti con maniche lunghe, preferibilmente di colore chiaro e non utilizzare profumi. Per ridurre la presenza delle zanzare all’interno delle abitazioni avvalersi di zanzariere, condizionatori e apparecchi elettroemanatori di insetticidi liquidi o a piastrine, in quest’ultimo caso sempre con le finestre aperte.

Oltre al trattamento larvicida delle tombinature e delle zone di scolo e ristagno degli spazi di pertinenza, è necessario verificare per le abitazioni che le grondaie siano pulite e non ostruite; eliminare i sottovasi e, dove non è possibile, evitare il ristagno d’acqua al loro interno; non lasciare gli annaffiatoi e i secchi con l’apertura rivolta verso l’alto; svuotare settimanalmente e tenere puliti gli abbeveratoi e le ciotole per l’acqua degli animali domestici; non svuotare nei tombini i sottovasi o altri contenitori; non lasciare le piscine gonfiabili e altri giochi in giardino pieni d’acqua; coprire le cisterne e tutti i contenitori dove si raccoglie l’acqua piovana; anche al cimitero pulire periodicamente e con cura i vasi portafiori, cambiare di frequente l’acqua dei vasi o trattarla con prodotti larvicidi.

La Regione Emilia Romagna ha approntato programmi in grado di cogliere tempestivamente ed efficacemente l’insorgere delle circolazioni virali e, sempre in conformità con le regionali, il Comune di Parma ha adeguato le proprie linee di azione per la lotta integrata alle zanzare vettrici del virus West Nile, attuando rigorosamente gli interventi antilarvali nelle tombinature pubbliche, che quest’anno sono stati incrementati e coprono l’intero territorio urbanizzato della città di Parma e di tutte le frazioni, incrementandole attività di controllo e sostegno alle operazioni effettuate dai privati e prescrivendo agli organizzatori di manifestazioni che comportino il ritrovo di molte persone nelle ore serali in aree all’aperto l’effettuazione di una preventiva disinfestazione.

Opuscoli, locandine, video informativi possono essere scaricati collegandosi a http://www.zanzaratigreonline . e http://salute.regione.emilia -.

Inoltre, è disponibile il numero verde gratuito del Servizio sanitario regionale: 800 033 033.

Sostieni Rossoparma con una donazione