0
0
0
s2smodern

Teatro Regio da fuoriLa Fondazione Teatro Regio di Parma comunica che sono stati nominati i nuovi membri del Consiglio di Amministrazione, in carica per il quinquiennio 2017-2022, che sostituiscono i precedenti, giunti a compimento di mandato.

“Nel ringraziare Giuseppe Albenzio, Massimo Ambanelli, Laura Maria Ferraris, Silvio Grimaldeschi, Marco Alberto Valenti per il grande lavoro svolto in questi anni, che ha consentito alla Fondazione Teatro Regio di Parma di risanare il proprio bilancio e rilanciare significativamente la propria attività, - dichiara Federico Pizzarotti, Sindaco di Parma e Presidente della Fondazione Teatro Regio di Parma – sono felice di annunciare i nuovi Consiglieri di Amministrazione: Ilaria Dallatana, Vittorio Gallese, Antonio Giovati, Alberto Nodolini che siederanno nel CdA della Fondazione per i prossimi cinque anni e che lavoreranno insieme al Direttore generale Anna Maria Meo, al Consulente per i progetti speciali e lo sviluppo Barbara Minghetti e a me per il raggiungimento di nuovi e più alti obiettivi di continua crescita che attendono la Fondazione”.

Ilaria Dallatana, laureata in Lettere Moderne con indirizzo Comunicazioni Sociali presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, matura la sua esperienza professionale nel settore televisivo sia a livello nazionale sia internazionale, ricoprendo per Mediaset, dal 1991 al 2001, ruoli direttivi nell’ambito dei broadcasters e in quello della produzione di programmi. Fonda la società di produzione Magnolia di cui è Direttore Generale e successivamente CEO. Nel febbraio 2016 viene nominata direttore di Rai due. Attualmente è nel CdA di Magnolia SpA e ha un rapporto di consulenza con Zodiak Media.

Vittorio Gallese ha conseguito la laurea in Neurologia presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Parma. È Professore Ordinario di Fisiologia presso il Dipartimento di Neuroscienze della Facoltà di Medicina dell’Università di Parma. Dal 2007 è coordinatore del Dottorato in Neuroscienze dell’Università di Parma e Direttore della Scuola di Dottorato in Medicina dell’Università di Parma. Dal 2010 è Adjunct Senior Research Scholar, presso il Dipartimento di Arte Storia e Archeologia, presso la Columbia University.

Antonio Giovati, laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Parma, esercita l’attività libero professionale di avvocato in Parma e dall’anno accademico 1996-1997 è titolare per incarico della Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Parma dell’insegnamento di Istituzioni di diritto privato e dall’anno accademico 2004-2005, anche dell’insegnamento di Diritto dei mercati finanziari. Da circa dieci anni è membro del Comitato di Controllo dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria, dal quale attualmente ricopre la carica di Vice-Presidente.

Alberto Nodolini, diplomato all’Istituto d’Arte Paolo Toschi di Parma, frequenta la facoltà di pittura dell’Accademia di Brera a Milano. Assistente del direttore artistico dell’editore Franco Maria Ricci, dal 1971 al 1994 diviene Direttore Artistico del Gruppo Condè Nast e ne cura i periodici (Vogue, Vanity, Glamour). Curatore di mostre d’arte, allestimenti artistici, eventi museali, progettazioni pittoriche e fotografiche che lo hanno portato a collaborare con i più prestigiosi artisti internazionali, nel 2008 viene insignito dell’onorificenza di “Accademico” dall’Accademia di Belle Arti di Parma e nel 2015 gli viene conferita dal Comune di Parma l’onorificenza “Premio Sant’Ilario” per la cultura. Per il Teatro Regio di Parma ha progettato le scenografie di Werther, Cavalleria rusticana, Attila, Pagliacci, L’elisir d’amore, La bohème, L’Arcadia in Brenta, Il barbiere di Siviglia.

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner