0
0
0
s2smodern

Ospedale Maggiore comparto operatorioNel comparto chirurgico, un sofisticato sistema multimediale per la gestione delle immagini diagnostiche e per interventi di live surgery.
Didattica, cura e ricerca più efficienti

Sale operatorie all’avanguardia e dotate dei più alti standard tecnologici. Grazie ad un importante contributo di Overmach donato nelle ultime festività natalizie, il comparto operatorio dell’Ospedale dei Bambini di Parma si è completato con una dotazione multimediale in grado di fornire ai chirurghi gli strumenti più avanzati per la gestione delle immagini diagnostiche, utilizzabile sia per la visualizzazione interna ed esterna che per esigenze di documentazione.
Il comparto operatorio è stato predisposto con cablaggi in fibra ottica per consentire al personale di connettere tutte le tecnologie e visualizzare le informazioni sotto forma di filmati, immagini e voce. Grazie alla presenza di telecamere ambientali parte integrante del sistema installato e ai sistemi di videochirurgia laparoscopica già in dotazione all’unità operativa, è possibile riprendere qualsiasi tipologia di intervento chirurgico, sia in chirurgia laparotomica che in laparoscopia.
Soddisfazione per la buona riuscita del progetto è stata espressa da Andrea Ghidini, presidente di Overmach. “L’Ospedale dei Bambini - spiega Ghidini - è un fiore all’occhiello del nostro territorio, siamo felici di aver contribuito a renderlo più attrezzato e più all’avanguardia, nell’interesse della città e dei pazienti dell’Ospedale Maggiore”.
“Con l’installazione delle telecamere e il progetto complessivo sviluppato con Overmach – spiega Carmine del Rossi, direttore della Chirurgia pediatrica - sarà possibile svolgere interventi di live surgery, trasmettendo in tempo reale le operazioni chirurgiche, interagendo con altre équipe e sviluppando al meglio didattica e ricerca per un miglioramento continuo delle cure. Sarà inoltre possibile – prosegue Del Rossi - consultare in sala operatoria tutte le informazioni legate ai nostri piccoli pazienti, in modo da disporre durante l’intervento chirurgico di tutti i dati disponibili”.
Da ogni sala operatoria si potrà comunicare in videoconferenza potenzialmente con tutto il mondo per consulti, scambi di esperienze, eventi formativi, e diffusione in streaming delle immagini. Un ringraziamento a Overmach e al suo presidente Andrea Ghidini, arriva dal direttore generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Massimo Fabi, che precisa come la donazione “Ci permetta di concludere un progetto di innovazione tecnologica che era uno degli obiettivi già definiti in partenza per questa struttura”. “Con il servizio di Ingegneria clinica, diretto da Giovanni Arcuri – conclude Fabi - stiamo facendo un importante lavoro di ammodernamento e rinnovamento tecnologico sia delle sale operatorie che dei macchinari diagnostici. Un percorso in atto che vede coinvolti tutti i dipartimenti dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria”.

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner