0
0
0
s2smodern

Somalia famiglia localeSono stati più di 10mila i somali costretti a lasciare le proprie abitazioni per rifugiarsi nella capitale Mogadiscio nel solo mese di novembre: lo ha calcolato l’ong norvegese Norwegian Refugee Council (Nrc). Questi sfollati si aggiungono a circa un milione di persone che da gennaio sono sfollati a causa della siccità e degli scontri tra le forze governative e il gruppo islamista Al-Shabaab.
“I campi che ospitano i rifugiati sono allo stremo” ha detto Victor

0
0
0
s2smodern

Papa Francesco in piedi gesto okE’ cominciata la visita apostolica di Papa Francesco, che sara’ in Myanmar e Bangladesh fino al 2 dicembre. Il Pontefice vuole dare un segnale di unita’ non solo alla comunita’ cattolica ma a tutta la popolazione, in un momento delicato: da fine agosto l’esodo dei profughi Rohingya verso il Bangladesh – 622mila secondo l’Unhcr (Alto commissariato Onu per i rifugiati), che vanno ad aggiungersi ai 160mila gia’ presenti – ha causato una

0
0
0
s2smodern

Migranti africa scuolaPrima del vertice politico tra l’Unione Africana e l’Unione Europea di mercoledì e giovedì, Abidjan accoglie un summit economico da oggi a domani per rilanciare i temi degli investimenti in ambiti chiave per le aziende e i governi di entrambi i blocchi. Ma contemporaneamente a questo incontro se ne svolge un altro quasi identico a Marrakesh: il China-Africa Investment Forum dal titolo ‘Aprire un nuovo capitolo del partenariato economico sino-africano’.
Come

0
0
0
s2smodern

Ambiente vulcano agungUn livello di allerta altissimo, aeroporti chiusi e turisti bloccati sull’isola di Bali. Il vulcano indonesiano Agung tiene con il fiato sospeso tutto il mondo per la sua imminente esplosione. Infatti, secondo le previsioni, il cratere è pieno di lava ed è pronto ad esplodere. L’ultima eruzione è avvenuta nel 1963 causando più di 1500 morti.
Sono circa 100mila le persone che sono già state state evacuate e l’aeroporto internazionale di

0
0
0
s2smodern

Drone tramonto GardaDa un dispositivo che analizza l’uva e ne invia i dati tramite smartphone consentendo di “stimare” quando sarà pronta per la vendemmia, a robot e droniper monitorare i vigneti. Passando per sensori che, in cantina, tengono sotto controllo i principali indicatori del processo di vinificazione e processi che recuperano gli scarti di produzione e li trasformano in bioplastiche e materiali per l’edilizia. Sono alcuni degli avveneristici scenari già oggi aperti

0
0
0
s2smodern

ZFoto Schermata del 2017 11 25 22 49 46La diagnosi di sclerosi multipla non è la fine ma l’inizio di un nuovo percorso di vita, qualche volta un po’ piu’ difficoltoso ma un piano B che dobbiamo accettare e che qualche volta si rivela anche migliore del piano A che ci eravamo prefigurati”. Sono nelle parole di Angela Martino presidente nazionale AISM Onlus, la forza e la motivazioni alla base della nona edizione del convegno #GiovanioltrelaSM, in programma oggi e domani presso il Lifestyle A.Roma Hotel

0
0
0
s2smodern

Migranti salvati LibiaSoccorritori dell’ong Sos Mediterranee sono stati costretti a restare quattro ore senza intervenire a largo della Libia mentre due barconi carichi di migranti rischiavano il naufragio: a denunciarlo è la stessa organizzazione, in una nota. L’episodio sarebbe avvenuto venerdì e, secondo il comunicato, a intimare all’equipaggio della nave dei soccorritori Aquarius di “restare a distanza” per via della presenza di unità della Guardia costiera di

0
0
0
s2smodern

ZFoto Marco Minniti relatore“Nella giornata di oggi, il team di Medici per i diritti umani (Medu) che opera agli sbarchi a Pozzallo ha consegnato direttamente nelle mani del ministro dell’Interno Minniti una lettera che riassume, attraverso alcune emblematiche testimonianze, le gravissime violazioni dei diritti umani che i migranti subiscono in Libia. Si tratta di alcune delle oltre 2.600 tragiche testimonianze dirette raccolte dai medici, dagli psicologi e dagli operatori di Medu negli ultimi tre anni”

0
0
0
s2smodern

ZFoto scrittore Alessandro LeograndeE’ morto per un malore improvviso, a soli 40 anni, il giornalista e scrittore tarantino Alessandro Leogrande. Già vicedirettore della rivista ‘Lo Straniero’, collaborava con Radio 3 e col Corriere del Mezzogiorno, oltre che per riviste come Internazionale e Minima&moralia.
Migranti, caporalato e nuove mafie erano il suo terreno, il campo di battaglia al quale ha dedicato una vita “in difesa degli ultimi e dei ferocemente sfruttati nei più diversi

0
0
0
s2smodern

Egitto ambulanza in corsaSono almeno 230 i morti e 120 i feriti provocati oggi dall’attentato contro la moschea di Bir Al-Abed, nel nord della penisola del Sinai: lo ha riferito la televisione di Stato dell’Egitto, aggiornando un precedente bilancio.
Secondo questa ricostruzione, a causare la strage è stata l’esplosione di ordigni fatti detonare mentre i fedeli stavano lasciando il luogo di culto, al termine della preghiera del venerdì.
Dopo le esplosioni alcuni attentatori avrebbero

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner