0
0
0
s2smodern

Migranti salvataggi in mare“La migrazione ha delle conseguenze sulle persone e sulla società”. Inizia così il racconto ‘Fishers of men’ – ‘Pescatori di uomini‘ – documentario in lingua inglese che esplora il lavoro di Moas, Migrant offshore aid station, e disponibile anche sul sito dell’agenzia DIRE.
CLICCA QUI PER VEDERE IL DOCUMENTARIO
Moas è una ong attiva nel Mediterraneo, nell’Egeo e nel Golfo del Bengala per il salvataggio dei migranti

0
0
0
s2smodern

Nigeria cartina BELLALa ong Global Witness e il network di giornalisti Finance Uncovered rendono noti nuovi sviluppi del caso che riguarda il blocco petrolifero nigeriano OPL 245 e coinvolge i gruppi petroliferi Eni e Shell. Questi ultimi sono accusati di aver versato denaro al governo nigeriano per acquisire un importante contratto petrolifero, pur essendo gia' a conoscenza del fatto che i fondi non sarebbero andati al governo, bensi' a singoli individui.

Il rapporto 'Shell knew' (Shell sapeva) si basa

0
0
0
s2smodern

Iran Raisi Fronte Popolare IslamicoBene “interagire” con tutti i Paesi, purché si sia trattati “con il dovuto rispetto”: parola di Ebrahim Raisi, 56 anni, in corsa per la presidenza dell’Iran dopo aver vinto le primarie dei conservatori e conquistato la guida di una delle fondazioni religiose più influenti della Repubblica islamica.
La sua candidatura è stata ufficializzata ieri, dopo quella di Hassan Rouhani, presidente uscente di area riformista, favorevole al dialogo con Stati

0
0
0
s2smodern

Congo Bruno Tshibala premierCosi' come aveva promesso, il Presidente Joseph Kabila ha scelto: Bruno Tshibala e' il nuovo Primo ministro del paese, colui che ora e' incaricato di formare il governo di transizione che dovra' fissare entro il 2018 le nuove elezioni.

Il tutto nel rispetto dell'Accordo siglato il 31 dicembre tra Kabila e il fronte delle opposizioni (il cosiddetto 'Rassemblement'), e sostenuto dalla Conferenza episcopale congolese (Cenco), con cui si cerca di superare la lunga paralisi istituzionale

0
0
0
s2smodern

Roma Colosseo DireCon un provvedimento firmato dal ministro dell’Interno, Marco Minniti, è stata eseguita oggi un’espulsione per motivi di sicurezza dello Stato. Si tratta di un 41enne cittadino egiziano, residente a Roma e già in passato sospettato di essere vicino ad ambienti estremisti.
L’ATTIVITA’ SUL WEB
Lo rende noto il ministero dell’Interno spiegando che “a seguito di ulteriori accertamenti, è stato segnalato dai servizi di intelligence per il suo

0
0
0
s2smodern

Cina leader Xi JinpingLa Cina sospenderà i collegamenti aerei con la Corea del Nord a partire da lunedì: lo ha annunciato oggi la televisione di Pechino ‘Cctv’ dopo il monito del governo della Repubblica popolare sulle tensioni con Pyongyang che potrebbero sfociare in un conflitto “in ogni momento”.
I collegamenti con la Corea del Nord sono garantiti da Air China, l’unico vettore cinese che vola su Pyongyang. In passato, più volte, il servizio era già stato

0
0
0
s2smodern

Turchia Recepp Erdogan oresidenteIl giornalista e blogger italiano Gabriele Del Grande, in stato di fermo in Turchia da alcuni giorni, sta bene. A comunicarlo è la Farnesina, dopo aver avuto contatti con le autorità turche.
LEGGI DELLA VICENDA
“In relazione alla vicenda di Gabriele Del Grande, fermato in Turchia perché si trovava in una zona del Paese in cui non è consentito l’accesso, si rende noto che le Autorità turche hanno assicurato che il connazionale sta bene“, scrive

0
0
0
s2smodern

Beppe Grillo primo piano“In seguito alle dichiarazioni dei portavoce sospesi dal MoVimento 5 Stelle Nuti, Mannino e Di Vita riportate dai giornali, in cui viene attaccato il candidato sindaco del MoVimento 5 Stelle a Palermo e in cui vengono fatte considerazioni sulla magistratura che non coincidono con i nostri principi, verrà chiesto ai probiviri di valutare nuove sanzioni oltre a quelle già applicate“. Lo scrive Beppe Grillo in un post scriptum sul blog.
“Ho anche chiesto ai

0
0
0
s2smodern

Bambino carriola acquan haiti uraganoQuasi dieci anni dopo la prima ondata di shock finanziario, che ha colpito l'economia mondiale generando una recessione globale, i risultati sulla protezione dei bambini dai suoi effetti peggiori nei paesi ad alto reddito sono differenziati.

Una nuova pubblicazione "Children of Austerity: Impact of the Great Recession on child poverty in rich countries" (I bambini dell'austerita', l'impatto della Grande Recessione sulla poverta' dei bambini nei paesi ricchi), pubblicata dall'Ufficio di

0
0
0
s2smodern

Citta gente personeCome oggi l’Italia e come sono gli italiani? Una ‘fotografia’ arriva dal rapporto Istat ‘Noi Italia. 100 statistiche per capire il Paese in cui viviamo‘, presentato oggi a Roma. Uno studio da cui si scoprono alcuni dati interessanti: come il fatto che nel Sud il 48,6% non è andato molto avanti con gli studi, fermandosi (al massimo) alla terza media.

Oppure il fatto che in Italia, ogni 100 giovani, si contano 161 anziani e ci sono invece 55 persone in

Segui le dirette di RossoParma
su Periscope!

@RossoParma