0
0
0
s2smodern

ZFoto volantino TEST MEDICINA PROTESTEIl test di accesso a Medicina è anche quest’anno teatro di proteste contro il numero chiuso. Tre sit-in sono stati organizzati a Roma all’ingresso di Clinica Ortopedica, alla Sapienza, dove si terranno questa mattina le prove.
Uno vede protagonisti i ragazzi di Link Coordinamento universitario che, vestiti con il camice da medico, i volti dipinti di bianco, tengono teso uno striscione. “Siamo in un Paese in cui mancano i medici, lo dicono tutti, i dati e anche il

0
0
0
s2smodern

Pedofilia bambino help me“Un problema sistemico all’interno della Chiesa che non può più essere ignorato o tollerato dall’episcopato negli Stati Uniti”.

I membri del National Review Board (Nrb), la Commissione di revisione nazionale istituita dalla Conferenza episcopale americana nel 2002 a seguito degli abusi nella diocesi di Boston, condannano con fermezza gli orribili episodi di violenza da parte di chierici descritti dal rapporto del Gran Giuri della Pennsylvania e sono

0
0
0
s2smodern

Vaticano civilta cattolica padre spadaro“Sarà dura abbandonare l’immagine che la Chiesa sia una ‘corporation’ nella quale ci sono i ‘buoni’ azionisti che possono licenziare le persone ‘cattive’. Anzi diciamolo: la Chiesa a volte si ritrova a non avere nulla da insegnare in termini di purezza. A volte la sua corruzione, sebbene più ingenua, è persino più accecante perché ci si attende da essa la purezza. Mettiamoci dunque in ginocchio quando è il

0
0
0
s2smodern

Lavoro call centerSettembre uguale fine dell’estate. Ma se e’ comune la pigrizia nel tornare alla quotidianita’, per qualcuno il rientro dalle ferie si trasforma in un vero e proprio incubo. Si tratta della sindrome post-vacanze, un malessere fisico ed emotivo che travolge molti italiani. “Mal di testa, fiacchezza, sonno, stordimento, irritabilita’ sono alcune delle sensazioni che potremmo avvertire durante il primo periodo di ripresa delle attivita’. Il ‘Post Vacation

0
0
0
s2smodern

Lega Nord Matteo salvini gesticolaLa politica torna a pieno regime e Matteo Salvini alla ripresa porta a segno il sorpasso della Lega sul M5s.
La competition tra i due partner di governo registra la svolta alla vigilia della sessione di bilancio, madre di tutte le battaglie, fonte di tensioni nella maggioranza di governo. Ventilata da piu’ parti, ipotizzata da editorialisti e commentatori, la ‘remuntada’ della Lega sul M5s ha ora la consacrazione dei numeri.
A quanto apprende l’agenzia Dire, un sondaggio

0
0
0
s2smodern

Siria Aleppo bombardamento“I bambini di Idlib, in Siria, stanno per pagare un prezzo troppo alto in quella che sarà l’imminente offensiva delle forze governative contro i ribelli”. Lo dichiara Andrea Iacomini, portavoce di Unicef Italia, il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia.
“Abbiate pietà- prosegue-. In quella zona vivono oltre un milione di bambini innocenti, figli di una guerra che non hanno voluto, di scelte di cui non possono né devono essere responsabili

0
0
0
s2smodern

ZFoyo volantino BRASILE INCENDIO MUSEO“E’ un giorno tragico per il Brasile”: con queste parole il presidente Michel Temer ha commentato la distruzione del Museo nazionale di Rio de Janeiro, distrutto ieri da un gigantesco incendio. Le fiamme hanno iniziato a propagarsi tra i saloni della struttura alle 19.30 ora locale, quando ormai i visitatori e lo staff erano andati via. Nessun ferito pertanto, ma le perdite in termini di patrimonio artistico sono incalcolabili: “Duecento anni di lavoro, ricerca e

0
0
0
s2smodern

Ambiente mare acqua“Non possiamo permettere che i mari e gli oceani si riempiano di distese inerti di plastica galleggiante. Anche per questa emergenza siamo chiamati a impegnarci, con mentalità attiva, pregando come se tutto dipendesse dalla Provvidenza divina e operando come se tutto dipendesse da noi”. Lo scrive Papa Francesco nel messaggio per la Giornata mondiale di preghiera per il creato.
Francesco sottolinea: “È doveroso ringraziare il Creatore per l’imponente e

0
0
0
s2smodern

Libia scontri CARROARMATOIl governo del primo ministro Fayyez As-Serraj ha proclamato lo stato d’emergenza a Tripoli, in Libia, a causa dell’escalation di violenze tra milizie armate rivali. Almeno 39 i civili rimasti uccisi nelle violenze, e almeno 400 detenuti dell’istituto penitenziario di Ain Zara sarebbero riusciti a fuggire in preda al panico, forzando la sicurezza, come riferiscono fonti di stampa internazionale concordanti.
Gli scontri, iniziati lunedi’, hanno coinvolto anche

0
0
0
s2smodern

Bambini cibo mensa scuola bambini asiloInfliggeva a bimbi di 4 anni sofferenze fisiche e psicologiche, rivolgendosi a loro con voce rabbiosa e toni minacciosi perentori, strattonandoli violentemente, afferrandoli per il collo o tirando loro i capelli, rovesciandoli con rabbia dalla brandina sulla quale erano sdraiati per il riposino pomeridiano, stringendoli forte e dando loro pizzicotti alle braccia e alle gambe provocando così lividi. I bambini venivano anche apostrofati con frasi del tipo “piangi pure… non mi

Sostieni Rossoparma con una donazione