0
0
0
s2smodern

Lega Nord Matteo Salvini Laura CavandoliUna giornata dai toni drammatici, per la Lega Nord: Matteo Salvini potrebbe essere costretto a trovarsi un lavoro vero, come ciascuno di voi. Save the Pirler, una onlus che si occupa dell'inserimento di persone penalizzate dalla scarsa conoscenza della lingua e della storia, sta già vivamente protestando, per quanto sta accadendo a Genova: i magistrati, infatti, forti della sentenza di condanna a Bossi e Belsito, che prevedeva una confisca da 49 milioni di euro al partito di Rainieri e soci.
Il tribunale si era espresso un mesetto fa, Salvini aveva reagito baldanzoso, i pm hanno a loro volta risposto chiedendo il sequestro di tutti i beni, ovunque si trovino.
E’ bene essere chiari su un punto: sono soldi vostri. La Lega Nord li ha “fottuti” dalle vostre tasche. L’accusa è infatti riuscita a dimostrare che Bossi e Belsito, condannati rispettivamente a 2 anni e mezzo e 4 anni e 10 mesi, hanno ordito una maxi-truffa ai danni del Parlamento, da cui hanno ottenuto decine di milioni di euro di rifusione per attività politiche mai realmente svolte. Ripetiamo: non è la tesi dell’accusa...è la sentenza, a dirlo.
Da notare che per le singole “spese pazze” (la laurea del “trota” Renzo Bossi su tutte) esistono processi paralleli in quel di Milanoe anche in quella sede Bossi e Belsito sono stati condannati. Bella gente, i leghisti, no? Rifletteteci.

PER APPROFONDIRE SU LEGA NORD LEGGI E VAI A RITROSO NEI LINK

(Nella foto Matteo Salvini con Laura Cavandoli, ex candidata sindaco e avvocatessa: uno scatto premonitore)

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner