0
0
0
s2smodern

Foto ElisoccorsoE' uno dei percorsi più familiari ai parmigiani, appassionati di montagna o no: il sentiero che collega il rifugio Lagdei a quello Mariotti.

E' su questo tratto di percorso appenninico, ruvido ma non pericoloso, che una escursionista di 46 anni ha subito oggi pomeriggio un malore. Percorse poche centinaia di metri la donna, in gita con i famigliari, è crollata. La figlia, comprensibilmente allarmata, è corsa al rifugio Lagdei per ottenere aiuto. Un uomo del soccorso alpino

0
0
0
s2smodern

Langhirano lapide fucilazione StazioneAd ora non risulta molto più che il fastidio di qualche commerciante, il che francamente connota la questione in modo apparentemente poco edificante per il sindaco Giordano Bricoli.
La faccenda, in fin dei conti , ha una sua semplicità: se qualcuno aggredisce un primo cittadino, di fatto aggredisce tutti noi, essendo esso una figura istituzionale di rappresentanza collettiva. Se invece quel qualcuno manifesta, in maniera più o meno fastidiosa ma comunque pacifica, il proprio

0
0
0
s2smodern

Ambulanza 118 Maggiore BELLAVersa in gravi condizioni, purtroppo, l'operaio precipitato dall'impalcatura da cui stava lavorando. Il volo di alcuni metri, che gli ha provocato numerosi traumi, è accaduto attorno alle 10 e 30.

Sul luogo sono accorsi i militi del 118, che lo hanno portato in tutta fretta all'ospedale. È nelle mani dei medici, non resta che attendere le evoluzioni e sperare.

0
0
0
s2smodern

Ambulanza di notteUn bilancio che purtroppo registra dei feriti gravissimi, quello relativo all'incidente avvenuto stanotte a Viarolo. Sulla Renault Modus cinque ragazzi, tutti sui 18 anni. Il guidatore aveva appena il foglio rosa, quel documento provvisorio che hai nel periodo finestra tra quando inizi a condurre un mezzo e quando dai l'esame della patente. Verso l'una l'auto ha sbandato, il conducente ha riferito per l'aver dovuto schivare una vettura che ha invaso la carreggiata: l'esito di questo zigzagare

0
0
0
s2smodern

Foto ElisoccorsoUn incidente che ha avuto risvolti meno gravi di quanto si ipotizzasse inizialmente, ma che comunque ha visto un uomo trasportato con l’elisoccorso al Maggiore con ferite di media gravità.

L’auto in questione è uscita di strada attorno alle 13 in prossimità di Medesano, la dinamica è al vaglio degli inquirenti.

0
0
0
s2smodern

Langhirano piazza segnaletica verticolare ParcheggioEsteticamente parlando, un peggioramento e una dequalificazione di rara portata.

Ha aperto oggi ufficialmente i battenti la piazza (o per meglio dire, le piazze, visto che a Langhirano in rapida successione abbiamo quella dedicata a Giacomo Ferrari e la Giuseppe Garibaldi), e lo ha fatto non per come è stata urbanisticamente concepita (e la più pedonale si possa immaginare) ma per ciò che è emerso dalla mediazione di alcuni commercianti e della giunta Bricoli.
Fatta

0
0
0
s2smodern

Carabinieri muso auto con scritta BELLALa violenza di genere è anche questo: essere in fase di separazione dalla moglie, ma ritenere di potersi presentare all’uscio di casa dell'ex e prenderlo a colpi di accetta. Il maschio che non considera il “no” una risposta: un triste classico.  A spiegare qualche regola di buona educazione e di rispetto per la donna ci hanno pensato i Carabinieri del comando di Langhirano, che hanno sorpreso il 24enne ancora intento a colpire la porta. L’uomo si &egrave

0
0
0
s2smodern

Ambulanza 118 Parma OspedaleUn ruzzolone che poteva davvero avere esiti fatali, quello fatto da un giovane uomo di appena 29 anni ieri sera, attorno alle 22. Stava percorrendo strada Pozzo, una via piuttosto vicina al Belo, nota pizzeria (a spicchi, alta, una vera droga) e ristorante sulle colline di Sala Baganza, quando il terreno ha letteralmente ceduto sotto i suoi piedi, facendolo volare 30 metri più sotto.

Un punto impervio, che per il giovane ha coinciso con ferite giudicate di media gravità. Sono

0
0
0
s2smodern

Sorbolo Asilo comunaleUna brava, una ragazzata...ma anche basta. A lanciare l'allarme rispetto ad un'abitudine che non ha, ad ora, causato danni, ma che comunque non va guardate nemmeno con particolare benevolenza, è il sindaco di Sorbolo Nicola Cesari: alcuni giovani si divertirebbero ad introdursi nel cortile dell'asilo Monumento per “festeggiare” negli spazi della struttura.

La cosa assume una sua importanza proprio per la natura stessa, che di giorno (in altri periodi) accoglie bambini molto

0
0
0
s2smodern

Tribunale faldoni scritta BELLAIl caso della maestra di Collecchio ci raccontò di una donna giunta al limite, che provò a chiedere aiuto senza poi ottenerne molto. Era esaurita, e lo sapeva. Quindi chiese di essere spostata altrove, nella biblioteca lì vicina. Non trovò quell'ascolto che probabilmente avrebbe evitato maltrattamenti, percosse e vite rovinate, la sua tra queste.
Dopo, chiaramente, la gogna mediatica: foto sparate sul viso, un biasimo diffuso. Il senatore Giorgio Pagliari fu anche

Sostieni Rossoparma con una donazione