0
0
0
s2smodern

ZFoto laboratorio di direzione di coro maria teresa carloni 00085783 001Originaria di Amatrice, Maria Teresa Carloni non perdeva occasione per tornare nella casa in cui era nata, e che amava profondamente. Lo stesso faceva la madre, residente a Roma.

Un momento per “staccare” e ritrovare l'incipit di se stesse, forse. Era lì anche durante il terremoto, questa 49enne bussetana, e purtroppo vi ha perso la vita.
Nella terra di Verdi la musicista insegnava al Conservatorio e dirigeva il coro della chiesa di San Bartolomeo Apostolo: potrebbe bastare

0
0
0
s2smodern

Pioggia via XX Settembre LanghiranoAncora le 16 e 30. Dopo una giornata di rombi lontani dal cielo, esattamente all'ora di ieri è arrivato una nuova bomba d'acqua, che ha colpito alcuni comuni della pedemontana e Langhirano in particolare: per dieci minuti buoni è sceso “di ogni”, come si dice dalle nostre parti.
Poi, come nella migliore tradizione dei temporali estivi, il rapido miglioramento fino ad un beffardo sole, che ha fatto capolino attorno alle 17 con l'aria di uno che dica “vi sono

0
0
0
s2smodern

Ambulanza stortaSono ancora incerti i confini della vicenda. L'unica evidenza, ad ora, dello scontro che ha coinvolto un'auto ed un camion all' Interporto di Fontevivo alle 7 e mezza di stamane è che un uomo, il 35enne nocetano Francesco De Simoni ha perso la vita.

0
0
0
s2smodern

Bottiglie usate come armiUn sabato sera da le(si)oni, quello vissuto da quattro balordi a Fidenza: una discussione sorta tra i quattro, tre uomini ed una donna, è presto scaturita in rissa, e questa ha previsto l'uso di bottigliate come mezzo di offesa.

Il tutto ha determinato l'intervento della Polizia delle Terre Verdiane, che attorno alle 23 si è recata in piazza Garibaldi e ha fermato i quattro contendenti. Uno di essi, per inciso, è stato anche trasportato all'ospedale per curare le profonde

0
0
0
s2smodern

Carabinieri nastro scientificaTante volte si abusa, dell'espressione “dramma della solitudine”, ma nel caso di Paolo Pellegrini, 49 anni, disoccupato, è francamente difficile usarne uno diverso: che fosse morto da dieci giorni, i vicini di casa di via Martiri 11 marzo 1945, a Fidenza, non se n'erano accorti.

Sentivano solo un forte odore, per il quale hanno chiamato le autorità: erano convinti ci fosse qualche problema di scarico fognario. Era il corpo di Paolo Pellegrini in decomposizione. I

0
0
0
s2smodern

Carcere braccia che escono dalle sbarreUna storia triste, che purtroppo si ripete quasi immutata da ormai cinquant'anni: è quella che investe le famiglie che abbiano un congiunto con problemi di tossicodipendenza.

Nel fatto di cronaca odierno, a finire in manette è stato un 28enne colornese, responsabile (per quanto possa considerarsi tale qualcuno in crisi di astinenza) di vessazioni e vere e proprie rapine ai danni dei genitori. Il motivo è facilmente intuibile: rimediare i soldi per andare a comperare la

0
0
0
s2smodern

ZFoto Battaglia di LanghiranoE' uno degli episodi più cari ai langhiranesi, e ai parmensi in generale. La “battaglia di Langhirano” è consistita in uno scontro rapido ma di inaudita violenza tra una colonna di tedeschi e fascisti, determinata ad insediarsi a Langhirano e prendere le posizioni migliori per la difesa, e le forze partigiane.

Erano giorni di straordinaria intensità: le forze nazifasciste risultavano decisamente superiori in numero, l'equipaggiamento poi non era nemmeno

0
0
0
s2smodern

Carabinieri 112Aveva fatto la spesa, a suo dire, ma l'aveva fatta per sé stesso. E' questo ciò che ha affermato un borgotarese fermato dai Carabinieri mentre stava rientrando in paese dopo un passaggio a Parma.
Gli uomini dell'Arma, infatti, hanno trovato sotto il sedile dell'auto 300 grammi di hashish, e dalla perquisizione successiva nell'abitazione altri tre grammi. Il quantitativo ha fatto scattare le accuse di detenzione allo scopo di spaccio di stupefacenti. Cose che capitano, ma a destare

0
0
0
s2smodern

Ausl Colorno sede“Alla Casa della Salute di Colorno – si legge sul profilo ufficiale dell'Ausl di Parma su Facebook - sono interrotte le linee telefoniche per un guasto causato dalle recenti forti pioggie.

Domani 23 agosto non è garantita l'apertura degli sportelli CUP, ma sono funzionanti tutti gli altri servizi sanitari.
Tutte le utenze, sia telefoniche che di trasmissione dati della struttura sanitaria, sono sospese a causa dell’allagamento di un locale tecnico del gestore dei

0
0
0
s2smodern

Foto ElisoccorsoE' uno dei percorsi più familiari ai parmigiani, appassionati di montagna o no: il sentiero che collega il rifugio Lagdei a quello Mariotti.

E' su questo tratto di percorso appenninico, ruvido ma non pericoloso, che una escursionista di 46 anni ha subito oggi pomeriggio un malore. Percorse poche centinaia di metri la donna, in gita con i famigliari, è crollata. La figlia, comprensibilmente allarmata, è corsa al rifugio Lagdei per ottenere aiuto. Un uomo del soccorso alpino

Sostieni Rossoparma con una donazione