0
0
0
s2smodern

Regione Emilia Romagna Bonaccini VenturiCi hanno lavorato duro, e alla fine ce l’hanno fatta, a chiudere dei punti nascita nel nostro territorio: ieri pomeriggio e' infatti arrivata la risposta del ministero della Salute alla Regione, che lo scorso luglio aveva chiesto una deroga all'accordo per evitare la sospensione dell'attivita' in sei centri dei 26 attivi sul territorio regionale. In particolare, la deroga e' stata concessa solo per gli ospedali di Scandiano (Reggio Emilia) e per i due del cratere sismico: Mirandola

0
0
0
s2smodern

ZFoto RSI Luigi GorriniRiceviamo e pubblichiamo:
In merito all’inaugurazione a Fidenza del monumento dedicato all’arma aeronautica militare e il concomitante omaggio al pilota Luigi Gorrini, l’ANPI provinciale di Parma ha espresso la propria posizione in una lettera, condivisa e sottoscritta anche dall’ANPI provinciale di Piacenza, inviata il 25 settembre u.s. al Sindaco della Città di Fidenza, al Sindaco del Comune di Alseno, al Presidente della Provincia di Parma, al Presidente della

0
0
0
s2smodern

Carabinieri manetteI Carabinnieri di Fidenza hanno arrestato un 40enne per i reati di violenza sessuale e resistenza a pubblico ufficiale: l’uomo si è ubriacato bevendo sui gradini di un’attività commerciale chiusa, quindi ha rivolto le proprie attenzioni ad una ragazza di 25 anni, che stava rincasando in viale Martiri della Libertà. L’aggressore l’ha fermata, toccandola nelle parti intime e cercando di baciarla. La giovane fidentina si è rifugiata

0
0
0
s2smodern

Guardia di Finanza agenti ed autoCentinaia le famiglie di Parma e Provincia che avevano denunciato i fatti

Puntuali nel versare le spese condominiali, centinaia di famiglie, tra Parma e provincia, mai si sarebbero immaginate di risultare invece debitrici - per importi anche significativi - nei confronti dei fornitori, tra i quali le aziende di erogazione dei servizi pubblici.

Poi l’ulteriore spiacevole scoperta dei conti correnti condominiali in sofferenza, essendosi volatilizzate somme spesso consistenti.

Sono

0
0
0
s2smodern

Ambulanza 118 Parma OspedaleHa amato le auto per tutta la vita, Angelo Bercelli: 68 anni, di Fornovo, ha perso la vita in via Trieste, a San Michele Tiorre, per cause ancora da accertare. Nella vita meccanico della Ferrari, si è schiantato con una splendida Fiat 500 d’epoca, perdendo purtroppo la vita sul colpo. Accanto a lui un 79enne, che ha riportato ferite di media gravità.

0
0
0
s2smodern

ZFoto volantino noceto kumindaLunedì 2 Ottobre dalle ore 18 alle 22, la cascina di Via Leopardi 3 della Cooperativa Sociale Il Giardino di Noceto aprirà le sue porte al pubblico per un aperitivo a scopo benefico.
Si tratta di un’idea nata quattro anni fa dagli operatori della Cooperativa, del Consorzio Solidarietà Sociale e della rete Cibopertutti-Kuminda. Un momento di ritrovo all’inizio dell’autunno che vede coinvolta tutta Noceto. Grazie all’accoglienza e al lavoro di relazione

0
0
0
s2smodern

Sala Baganza vista su Rocca SanvitaleDoppio appuntamento il 5 e 7 ottobre, promosso del Centro Studi della Val Baganza, con letture, spettacoli teatrali e riflessioni storiche, teologiche e artistiche

Il binomio “cibo e cultura” celebrato con letture teatrali, canti e riflessioni storiche, teologiche e artistiche alla Rocca Sanvitale di Sala Baganza. “A tavola: tra gola e cultura” è infatti il tema al quale verranno dedicati i Duepomeriggi 2017 del Centro Studi della Val Baganza, organizzati in

0
0
0
s2smodern

ZFoto volantino Collecchio2Emergenze e relazione con l’assistito: un seminario speciale si è tenuto nelle scorse settimane presso la sede della Assistenza Volontaria di Collecchio, Sala Baganza e Felino.

Ad ascoltare Giuseppe Carra, consigliere della Assistenza Volontaria, Fabio Colombi, formatore, e Maurizio Brianti, soccorritore volontario, un gruppo decisamente particolare: cinque ragazze rifugiate e richiedenti asilo seguite da Ciac Onlus e dai servizi sociali del Comune di Parma. L’iniziativa ha

0
0
0
s2smodern

Incidente strisce gessettoEra molto conosciuto e benvoluto, Mauro Dodi: la notizia del suo ferimento, cui è succeduta quella del decesso, ha colpito duramente la cittadinanza.
La dinamica è ancora al vaglio degli inquirenti, ma in definitiva pare essere accaduto questo: il Comandante e i suoi uomini avevano fermato un’auto in via della Repubblica, a Felegara, per i controlli di routine, quelli che ogni settimana vengono svolti dalla Municipale di un po’ tutti i comuni del territorio. Ad un certo

0
0
0
s2smodern

Polizia Municipale controllo camionistaBloccato a Collecchio in stato di ebbrezza e senza disco inserito nel cronotachigrafo. Ma dai controlli sono emerse condizioni di lavoro inumane

“Dura Lex, sed Lex”, la legge è dura ma è legge. E a scanso di equivoci, per il protagonista di questa storia, un camionista rumeno fermato dagli agenti del Nucleo autotrasporti della Polizia Pedemontana che ne hanno constatato lo stato di ebbrezza, non possono esserci scusanti. Così come non possono esserci

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner