0
0
0
s2smodern

Bambini adulto picchiaREGGIO EMILIA – Ha preso a cinghiate la figlia, una ragazzina non ancora 18enne, perché non aveva preparato la cena. E’ accaduto in un Comune della Val d’Enza ieri sera, dove i Carabinieri di San Polo (Reggio Emilia) hanno denunciato un 40enne per abuso di mezzi di correzione e disciplina.
La figlia ha riportato un trauma cranico e diverse contusioni: guarirà in cinque giorni. I militari hanno appurato che la furia del padre violento era scattata perchè l’uomo, tornato a casa in compagnia del figlio, non aveva trovato la tavola pronta. “Ho agito così per educarla” ha detto ai Carabinieri.

Sostieni Rossoparma con una donazione