0
0
0
s2smodern

ZFoto pedemontana macchina caffeLa refurtiva recuperata nella mattinata di lunedì 12 giugno dagli agenti della Polizia Municipale Pedemontana, che l’hanno già restituita ai legittimi proprietari
Non capita tutti i giorni di imbattersi in un distributore automatico di caffè parcheggiato in bella mostra sul ciglio di una strada di campagna, ma non certo come improbabile punto di ristoro. Il curioso spettacolo, apparso nella mattinata di lunedì 12 giugno verso le ore 9,30 in via Cerreto a Felino, ha attirato l’attenzione di una pattuglia di agenti della Polizia Municipale Pedemontana, che tramite la targhetta del distributore sono subito risaliti all’azienda di noleggio e hanno contattato telefonicamente il proprietario.
L’imprenditore, ancora all’oscuro dell’accaduto, ha così sporto denuncia per furto con danneggiamento, visto che i ladri hanno scassinato l’apparecchio per rubare le monetine al suo interno. Un bottino certamente magro, che però non è ancora stato quantificato. Si è poi scoperto che il distributore era stato trafugato da un cantiere edile nelle vicinanze, probabilmente nella notte di domenica e con l’aiuto di un camioncino, viste le sue imponenti dimensioni.
La mattinata di sorprese per gli agenti pedemontani è proseguita con il ritrovamento, sempre a Felino ma questa volta in via Correggio, di un’auto rubata. La presenza del veicolo parcheggiato in stato di abbandono, un’utilitaria Opel nonostante tutto in buone condizioni, era stata segnalata alla Polizia Pedemontana, facendo scattare gli accertamenti del caso.
L’auto è già stata restituita al legittimo proprietario, un parmigiano che ne aveva denunciato il furto nel febbraio scorso.

Sostieni Rossoparma con una donazione