0
0
0
s2smodern

Carabinieri manetteAncora violenza di genere, ancora una volta a compierla non è uno sconosciuto mentre ti rechi a recuperare l’auto nel parcheggio (immagine tanto diffusa quanto non corrispondente al vero), ma “lui”, cioè il compagno di vita o ex. E’ successo ancora a Noceto: giovedì mattina un 38enne ha picchiato la moglie con tale veemenza da costringerla a ricorrere alle cure del Pronto Soccorso. Dal nosocomio è rientrata all’alba del venerdì, e sotto casa ha trovato ancora lui, questa volta addirittura armato: con un coltellaccio da cucina ha provato a colpirla, ferendola però solo di striscio. La donna ha fatto la cosa intelligente, e cioé è corsa a chiedere aiuto nella vicina caserma dei Carabinieri. I militi si sono quindi messi alla ricerca del brutale maschio trovandolo non lontano da casa, ancora armato: lo hanno tratto in arresto con le accuse di maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate e porto d’armi illegale. Speriamo che i due vengano inseriti in percorsi adatti, e quindi lei di tipo protettivo, lui di tipo punitivo e ricostruttivo: la prossima situazione potrebbe essere più cruenta e grave.

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner