0
0
0
s2smodern

Polizia soldi e sassi di cocaEffetto stupefacente Parma: lo ribeccato con altri 2 etti di coca, di nuovo in galera il pusher di Ramiola e Fornovo
Era certamente un parmigiano del sasso, ma quest’ultimo era di cocaina. A parte le battute, aveva un interessante modo di arrotondare il magro stipendio da manovale, il 39enne arrestato dalla piuttosto attiva sezione Antidroga della Squadra Mobile di Parma: essenzialmente riforniva di cocaina la pedemontana, specificatamente le zone di Fornovo e Ramiola, che batteva bar per bar. Un giro piccolo? Mica tanto: in casa gli hanno beccato 27 mila euro cash, molti in pezzi da 500 euro. Non ne vedevamo uno da anni: abbiamo decisamente sbagliato la droga da spacciare, non c’è che dire.
I.S., queste le iniziali del pusher, in casa ci teneva anche due grossi “sassi” (così viene chiamata la cocaina prima della sua polverizzazione) di roba purissima: due etti complessivi per un valore di oltre 15 mila euro.

 

Cocaina sassi di drogaNon che fosse uno di primo pelo, oltretutto: nel 2012, quindi appena 4 anni fa, era stato pizzicato con altri due etti di coca. E’ tornato in via Burla, e speriamo stavolta per un tempo sufficiente a consigliargli migliori propositi. Magari così avvenisse anche per i troppi clienti: effetto stupefacente Parma.

Sostieni Rossoparma con una donazione