0
0
0
s2smodern

Carabinieri Parma targa esterna BELLASi erano macchiati semplicemente della colpa di aver chiesto di abbassare il volume, niente di più. E a quanto risulta ai Carabinieri, nonostante l’ora fosse tarda, lo avevano fatto pure gentilmente.

Protagonisti una coppia di coniugi, che con la propria bimba di 9 anni al seguito, sono scesi al bar sotto casa, a Pilastro di Langhirano, per effettuare la richiesta.
Al suo interno un gruppo di persone che, per tutta risposta, ha aggredito la famigliola: solo la bimba è riuscita a salire in casa, per marito e moglie sono state botte. Sul posto sono giunti i Carabinieri, i due sono stati portati al Pronto Soccorso.
Tutto finito? Purtroppo no: alle 3 e 30, un gruppo di persone, alcune delle quali armate di coltello, sono entrati nella casa del vicino, chiedendo la consegna del video dell’aggressione. Il vicino ha ovviamente chiamato nuovamente i Carabinieri. Il bar, ci riferiscono dal posto, comincia già un andazzo opinabile, e sarà forse il caso di tenerlo monitorato, prima che le dinamiche iniziate degenerino in situazioni ben peggiori.

Sostieni Rossoparma con una donazione