0
0
0
s2smodern

ZFoto Busseto furto green bikeUn brutto colpo, per la Green Bike di Busseto: a parte il caos e i danni strutturali provocati dai ladri, c'è da considerare l'ingente valore delle bici rubate, stimato attorno ai 70 mila euro.
A fare il colpo quasi certamente dei professionisti: arrivati in loco con un furgone, sono penetrati nella struttura attigua al negozio di via Partigiani d'Italia, vuoto da tempo, e di lì hanno con una mazza aggredito il muro di mattoni, che ha ben presto ceduto. Una volta che si sono introdotti attraverso il pertugio nel negozio, hanno fatto razzia di mountain bike e bici da corsa: un'operazione durata pochi minuti ed eseguita in maniera chirurgica, se consideriamo che l'allarme è regolarmente scattato alle 4, e che all'arrivo di Carabinieri e proprietario i delinquenti si erano già dileguati.
Ovviamente amareggiato lo stesso proprietario, Andrea Marmellosi, che su Facebook ha scritto: “Il nostro lavoro ci regala tante soddisfazioni..
Purtroppo ci sono giorni in cui capita di svegliarsi con l'amaro in bocca e trovare la forza di svolgere il proprio lavoro con gioia risulta davvero difficile.
Oggi è stato uno di quei giorni.. Trovare i propri spazi invasi e devastati; i propri beni guadagnati con tanta fatica e sudore spariti.
Non ci sono parole per descrivere la rabbia che proviamo. Continueremo comunque a dare il meglio per offrire un servizio degno della fiducia che ci avete dato fino ad ora”.
C'è da sperare che il territorio reagisca nella maniera giusta, e quindi anche ricordando bene dove andare a comprare la bicicletta, volendone una. Per il resto, abbandonarsi ad illazioni (magari su base etnica e razziale) è proprio di un giornalismo da sfigati: molto meglio attendere che i Carabinieri presentino riscontri al proprio lavoro.

Sostieni Rossoparma con una donazione