0
0
0
s2smodern

Lavoro love articolo18I carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Parma, a conclusione di un’attivita’ ispettiva a carico di una societa’ di ristorazione che insiste nella zona dell’Ospedale, hanno deferito in stato liberta’ due impiegati, ritenuti responsabili di indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato e falsità in scrittura privata.

In particolare, in occasione di un primo controllo del 19 e di un successivo effettuato nella giornata di ieri, &egrave

0
0
0
s2smodern

Carabinieri droga bilancino e denaroProseguono le operazioni di presidio del territorio da parte dei Carabinieri di Parma. Nella rete finiscono praticamente pesci piccoli, e il loro operato non sposta troppo nel complesso il problema dello spaccio a Parma, ma del resto è ciò che essi possono fare: i pezzi mancanti sono di ambito politico.
Così ecco che in viale Vittoria hanno intercettato un pusher, inseguendolo poi fino a via Altelami, dove lo hanno ammanettato: si tratta di un 37enne su cui sono state

0
0
0
s2smodern

Inceneritore di Parma in costruzioneUna sentenza, quella del Consiglio di Stato, che accoglie parzialmente le richieste di Iren rispetto al blocco dei lavori ordinato dall’allora sindaco Vignali, rigettandone però una caterva.
“Il Consiglio di Stato – recita la sentenza - in sede giurisdizionale (Sezione Sesta), definitivamente pronunciando sugli appelli, principale e incidentale, proposti, li accoglie in parte per le ragioni, entro i limiti e con gli effetti specificati in motivazione e, in riforma

0
0
0
s2smodern

Polizia auto musoI vicini di casa si sono giustamente allarmati, e hanno chiamato la Polizia. Del resto le urla di una donna si prestavano a poche interpretazioni: “mi spara, mi spara”, si è udito in via Rezzonico, all’Arco di San Lazzaro, ieri sera. La Volanti sono arrivate di gran carriera, e hanno sedato quella che si è rivelata essere una lite famigliare decisamente accesa: due fidanzati hanno preso dimora presso la casa di lui, il cui padre ha 79 anni. In seno ad un diverbio

0
0
0
s2smodern

Ambiente animali serpente pitone albinoUn vergognoso sfruttamento degli animali: prendere un animale esotico, in questo caso un pitone albino, e averne poca cura, o addirittura abbandonarlo.
E’ quanto accaduto dalle parti di via Treviso: all’altezza del civico 9, in un tombino, è stato recuperato il rettile, lungo circa 1 metro e 20 centimetri. A provvedere alla sua cattura i Vigili del Fuoco di Parma e i Carabinieri, allertati da un abitante della zona.
Il pitone è ora in custodia a Veterinaria, dove

0
0
0
s2smodern

Degrado erbacce rotonda non curataParma città della cultura, Parma città smart, Parma qua e Parma là: la differenza tra la città annunciata dall’esercito di comunicatori del sindaco Pizzarotti (occhio alle new entry di provenienza Gazzetta, la corte ingrossa le fila) e la città vissuta dai parmigiani è ogni giorno più grande, e non casualmente l’insofferenza si trasforma in voto a destra (M5S o Lega che dir si voglia).
Un esempio minuto, di quelli che fanno sbuffare di

0
0
0
s2smodern

ZFoto WhatsApp Image 2018 04 26 at 12.14.24E’ quanto era temuto dagli ambientalisti di Parma, ed è quanto sta facendo il Comune: una capitozzatura selvaggia e assolutamente incurante delle necessità delle piante, in questo caso di cachi.
La ratio di fondo è, anche se non viene detto chiaramente e certo non con queste parole, “seghiamo come dei selvaggi, così per un po’ non ci pensiamo più”.

E se la pianta ne muore? Anche meglio, in fondo in fondo: una bella asfaltata e si

0
0
0
s2smodern

Vigili del Fuoco briefingQuesta mattina, verso le 9.00, un escavatore che stava effettuando lavori in zona mercati per la riparazione di una condotta idrica ha urtato una condotta a media pressione del gas, danneggiandola.

Il metano è fuoriuscito, ed un forte odore si è avvertito nella zona. Subito intervenute sul posto, le squadre di tecnici di Ireti hanno immediatamente chiuso la valvola in prossimità dell’interruzione, ed hanno applicato alla condotta danneggiata una fascia tamponatrice

0
0
0
s2smodern

Carabinieri auto via TriesteHa più profili di identità di un sostenitore di Pizzarotti, il pusher fermato ieri in viale Trieste, inseguito dai Carabinieri da viale Mentana e alla fine crollato: ben 11 alias, spacciati anch’essi come roba buona, stavolta alle forze dell’ordine.
Lo hanno portato in strada delle Fonderie, alla Caserma provinciale: addosso un etto e quindici grammi di hashish e cinquecento e rotti euro.

0
0
0
s2smodern

Carabinieri auto BELLA via PasiniSe è così illogico nelle normali prassi di convivenza, non si riesce neanche ad immaginare quanto abbia fatto defecare come medico. Un 42enne, infatti, si e’ presentato ai Carabinieri della stazione di Parma Oltretorrente per denunciare quantomeno un comportamento troppo aggressivo: mentre stava parcheggiando in viale Pasini si contendeva il posto col conducente di un’altra macchina, che per averla vinta ha utilizzato metodi assai convincenti, scendendo dalla macchina

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner