0
0
0
s2smodern

Comune di Parma Le Mani sulla CittaUna sentenza, quella del Consiglio di Stato, che racconta involontariamente tutta una fase storica vissuta da Parma: quella dell’epilogo del vignalismo.

E’ il 2009, Pietro Vignali è uno dei sindaci più amati d’Italia, sul podio delle classifiche stilate sull’argomento. Si sente forte del consenso, i lacci di Elvio Ubaldi gli vanno stretti già da parecchio. Contestualmente vive una crisi di liquidità senza precedenti: sotto la sua

0
0
0
s2smodern

Polizia di Stato 113In una città dominata dal puzzo di fritto, dal consumo al tavolo e, come alternativa, dal degrado e dall’abbandono, i reati di scarso rilievo dominano. Il fatto è che, messi tutti assieme, regalano a Parma una sensazione di insicurezza diffusa, che in certi quartieri non si limita nemmeno all’essere una sensazione. Ecco quindi cosa ha dovuto fronteggiare la Polizia di Stato, tra OVS, Esselunga e furti nei bar. L’assessore Michele Guerra, nel frattempo

0
0
0
s2smodern

Alcolismo etilometro professionale AlcolTrue M provaQuesta notte, in viale Piacenza, i Carabinieri della Stazione di Parma Oltretorrente hanno denunciato un uomo, residente in provincia, classe 1977, ex art. 186 comma 2 c) del Codice della Strada. L’uomo è stato fermato mentre percorreva contromano un’arteria cittadina. Le verifiche condotte dai militari con l’etilometro ne hanno certificano lo stato di ebbrezza.

0
0
0
s2smodern

Polizia auto musoNon fa bel tempo neanche da una settimana, praticamente, che già si odono in lontananza i tamburi di guerra di una movida in via D’Azeglio associata a vociare, ubriacature e risse. In questi giorni i fatti di cronaca, sul tema, si sono accavallati. Ieri sera un altro episodio: un ubriaco è entrato dentro ad un bar della strada oltretorrentina offendendo gli avventori, e colpendo con un cazzotto una ragazza di appena 19 anni, che semplicemente passava di lì. Non pago

0
0
0
s2smodern

Carabinieri Ikea furtoI Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Parma hanno arrestato in flagranza di reato O.C., classe 1991, parmigiano: rapina impropria e lesioni i reati per i quali si è proceduto.
I fatti sono accaduti presso l’ IKEA di Parma la sera del 28 aprile: l’indagato, dopo aver prelevato merce del valore di 130 euro, ha tentato di dileguarsi senza saldare il conto. Raggiunto da due vigilanti, un uomo e una donna, li ha aggrediti violentemente. L’attivazione del 112 e

0
0
0
s2smodern

Carabinieri parco divisa di spalleLe mamme di piazzale Lubiana lo avevano già fatto sloggiare, a febbraio, questo molesto pusher delle aree giochi dei bambini, ma non convinto a cambiare attività.
Quindi ecco che, a dispetto della condanna a 10 mesi, il 23enne è tornato nella zona a mercanteggiare a Parma, da cui aveva un allontanamento.. Ed i Carabinieri lo hanno riarrestato: ieri nel tardo pomeriggio lo hanno beccato con 88 grammi in viale Tanara, ammanettato ed tratto in arresto: ora è in via Burla.

0
0
0
s2smodern

Esselunga di via emilia estL’addetto alla sorveglianza, ha riferito di aver sorpreso due persone autrici di un furto di merce per 260 euro.
Sul posto gli operatori delle Volanti hanno proceduto all'identificazione dei soggetti resisi responsabili del delitto: due cittadini italiani classe ’58 e ’70, che sono stati denunciati in stati di libertà per il reato di furto aggravato in concorso. La merce è stata contestualmente restituita al punto vendita.

0
0
0
s2smodern

Commercio ristorante pizzeria pizze in fornoProseguono le attività di controllo nei luoghi produttivi da parte dei Carabinieri di Parma: dopo il blitz in un’attività di ristorazione nella zona di via Gramsci ( PER APPROFONDIRE LEGGI ), il nucleo ispettorato del lavoro ha effettuato nuovi controlli in città, evidenziando altri comportamenti di truffa ai danni dell’Inps e delle norme che regolano i rapporti con i dipendeti. In via Magnani, in centro città, e in via Emilia Ovest, sono state sospese le

0
0
0
s2smodern

Polizia di Stato agenti accanto volante BELLANel transitare in via Mantova, all’altezza cavalcavia tangenziale, una Volante ha intercettato un 20enne con uno zaino in spalle. Dal controllo del soggetto è emerso che all’interno dello zaino erano presenti numerosi frammenti di vetro d'auto e alcuni oggetti asportati poco prima da un veicolo parcheggiato in strada Mutta, oltre ad altro materiale di dubbia provenienza. A questo punto, effettuando controlli più approfonditi, sempre in via Mutta viene trovato un altro

0
0
0
s2smodern

Polizia auto muso8 indagati per ricettazione – il titolare del negozio indagato per simulazione di reato e truffa all’assicurazione

L’11 settembre 2017, una pattuglia della Squadra Volanti è intervenuta presso un negozio di telefonia per segnalazione di un ingente furto di telefoni.
C. R., titolare del negozio di telefonia, ha riferito al personale della Polizia di Stato che al momento dell’apertura ha dovuto constatare il furto di numerosi telefoni cellulari oltre che del fondo

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner