0
0
0
s2smodern

Polizia auto paletta BELLANel corso dell’ultima settimana, dal 26.09 al 02.10, la Questura di Parma, attraverso gli agenti della Polizia di Stato, ha garantito sul territorio la presenza di 52 pattuglie ed effettuato diversi controlli.
Più in particolare sono state controllate 275 persone, 110 veicoli, denunciate 13 persone, di cui due in stato di arresto.
Nell’ambito del contrasto allo spaccio e all’assunzione di sostanze stupefacenti sono state comminate due sanzioni amministrative ai sensi

0
0
0
s2smodern

Polizia Municipale auto con sfondo piazza Garibaldi BELLAIeri sera intorno alle 22.30 circa al Comando della Polizia Municipale è stata segnalata la presenza di alcuni giovani in prossimità del Battistero intenti a sviluppare fiamme con l'uso di bomboletta spray.
Un pattuglia si è recata sul posto per le verifiche e ha trovato, abbandonata, la bomboletta utilizzata ma non vi era traccia degli autori.

Una cittadina, presente in piazza Duomo, ha segnalato agli agenti di aver visto un ragazzo, accompagnato da altri tre, imbrattare

0
0
0
s2smodern

ZFoto WhatsApp Image 2018 10 03 at 12.40.19La sala stampa della Procura di Parma era piena zeppa: giornalisti, cameramen, fotografi, Carabinieri e soprattutto lui, il Procuratore capo Alfonso D’Avino, alle prese con la prima grossa inchiesta dall’assunzione del ruolo.

E d’altronde la situazione è piuttosto narrativa del nostro territorio e del quadro etico attualmente in essere: per la seconda volta la nostra Università, fronte “medico-sanitario”, viene coinvolta in uno scandalo che mescola

0
0
0
s2smodern

ZFoto volantino zebre 13432208 1220942661262947 1722899910616084398 nHai voglia a dire che è per uso personale: quando ti trovano in casa 1,5 kg di marijuana, 3 etti di hashish e sacchettini per il confezionamento delle dosi, c’è poco da interpretare.
Il pilone delle Zebre, Sami Panico, è stato beccato nella propria villa a Torvaianica dai Carabinieri di Pomezia con il materiale sopra citato e 10 mila euro in contanti, a detta degli inquirenti provento di spaccio. Come conseguenza ha beccato i domiciliari, e domani affronterà un

0
0
0
s2smodern

Medici fonendoscopio cartella clinicaNon accenna a placarsi la morsa della Procura di Parma sul rapporto illegittimo e moralmente inaccettabile tra imprenditoria e medicina: si è da poco placato il clamore per l’inchiesta Pasimafi ( LEGGI ) e gli inquirenti hanno spostato la propria attenzione su una nuova inchiesta.
I reati contestati sono corruzione, induzione indebita a dare o promettere utilità, comparaggio farmaceutico, abuso d’ufficio, falso ideologico e truffa aggravata. Come conseguenza sono stati

0
0
0
s2smodern

Carabinieri manetteIl tema degli arresti domiciliari è uno dei più spinosi, riferendosi alla comminazione di pene detentive a persone condannate per reati.

Tecnicamente esse non possono lasciare il luogo assegnato se non previa autorizzazione del magistrato addetto alla sorveglianza, con una procedura burocratica alquanto lunga e faragginosa. Il problema è che alcuni di questi detenuti sono soli, perciò si scontrano con i limiti della pena in momenti piuttosto comuni come il fare la

0
0
0
s2smodern

Carabinieri via Mazzini ovsÈ stato eseguito dai carabinieri della compagnia di Parma unitamente al nucleo ispettorato del lavoro e il nucleo antisofisticazioni e sanità un servizio finalizzato alla prevenzione repressione dei reati in genere e del lavoro sommerso.
Sono stati pertanto controllati un bar in via dei Mille e una pizzeria in via Caselli, ai quali è stata contestata da parte dei NAS, ai sensi dell’articolo 6 della legge regionale 2003, la mancanza dell’attestato alimentarista

0
0
0
s2smodern

Differenziata campane del verroCon bandi che prevedono affidamenti troppo lunghi e per bacini eccessivamente grandi, Atersir ha favorito Hera ed Iren nelle gare per "la gestione integrata del servizio di igiene urbana" (la raccolta dei rifiuti urbani, ndr) nelle province di Parma, Piacenza e Ravenna-Cesena.

La contestazione all'Agenzia territoriale dell'Emilia-Romagna per i servizi idrici ed i rifiuti arriva dal Garante della concorrenza e del mercato, che la mette nero su bianco nel verbale della seduta del 20 giugno

0
0
0
s2smodern

Carabinieri auto controlli notturni BELLAProseguono i controlli dei carabinieri della compagnia di Parma nell’ambito della prevenzione delle stragi del sabato sera: solo nel mese di settembre sono state denunciate 11 persone a piede libero per la guida in stato di alterazione psico-fisica dovuta all’assunzione di alcool. I livelli di tasso alcolemico nel sangue erano sempre superiori a quelli consentiti per legge e variavano da 0,92 a 2,07 grammi/litro. Risultato: 11 patenti ritirate e un’auto confiscata

0
0
0
s2smodern

ZFoto volantino PM e SIAN IMG 20180924 100351Proseguono serrati i controlli, con verifiche a tutela dei consumatori.
Nello specifico, è stato ispezionato un esercizio fuori dalla zona del centro storico, dove è stata accertata la presenza di alimenti non identificati sfusi, in cattivo stato di conservazione, conservati in contenitori non idonei al contatto con gli alimenti; gamberetti essiccati, spiedini di pesce essiccato e vegetali non identificati e conservati nei sacchetti per la raccolta dei rifiuti.
E' stata accertata la

Sostieni Rossoparma con una donazione