0
0
0
s2smodern

Polizia di Stato 113Alle ore 20.30 di ieri 23 Agosto, una pattuglia delle Volanti della Questura è intervenuta in Via Cremonese per la segnalazione di una lite tra due persone nei pressi di un bar. Giunti sul posto segnalato, sono stati identificati due soggetti, I.I. classe ’92 e S.E. classe ’48.
I due stavano litigando per motivi economici legati alla mancata restituzione della caparra versata da I.I. per il contratto d’affitto di un appartamento, datogli in locazione da S.E., dal quale

0
0
0
s2smodern

Carabinieri manetteUn fermo che non modifica le dimensioni del problema (figlie soprattutto di imbecillità politica), ma che comunque va registrato come segnale di attività delle forze dell'ordine: in via San Leonardo è stato beccato un 19enne nell'atto di disfarsi di sei involucri di droga.

Al loro interno un grammo ciascuno di coca. Il ragazzetto è stato arrestato e condotto in camera di sicurezza, dove attenderà il processo per direttissima.

0
0
0
s2smodern

Carabinieri manetteDue 25enni spacciatori, un uomo ed una donna, sono stati arrestati “sul lavoro”, in piazzale della Pace.

Mercoledì, attorno alle 4 del pomeriggio, i due hanno dato 4 grammi di marija a due minorenni. Ad osservare la scena due pattuglie degli uomini dell'Arma, che hanno fermato i due 15enni e gli spacciatori. Il pusher aveva con sé 5 grammi di marijuana , la donna 300 euro di contanti. L'uomo è finito in via Burla, la donna nel carcere femminile di Modena.

0
0
0
s2smodern

Cannabis fioreE' un interessante tentativo di riqualificazione urbana, se vogliamo guardarla da un certo punto di vista: i Carabinieri di Parma hanno fatto un controllo in un capannone in disuso di via Bedarida, trovando al suo interno 12 piante di canapa indiana, alte ormai quasi due metri. Ovviamente la piantagione è stata distrutta: un duro colpo alla politica della “coltivazione a chilometro zero”, non c'è che dire.

Nota di costume: via Bedarida sbocca proprio di fronte a via

0
0
0
s2smodern

Carabinieri Parma fiancata auto militari in sfondoUn primato ben poco invidiabile: 4 furti consecutivi, per il Milan Club di San Prospero. No, niente arbitraggio scandaloso: qui l'espressione viene utilizzata nel senso classico del termine, e prevede la visita dei ladri per 4 notti consecutive.

Costoro, non paghi del furto di borse, tute e altro materiale sportivo, hanno depredato il frigo e devastato i locali. I Carabinieri indagano.

0
0
0
s2smodern

Carabinieri 112Pensavano forse che essendo in tanti sarebbe stato semplice farla franca. E così non è stato.
Entrati in cinque in un negozio di strada San Donato, confine naturale dell'area Ex Salamini, hanno cominciato a “fare spesa” di cosmetici, poco disposti al pagamento. Il titolare, per parte sua, era poco disposto a farsi fregare, e quindi ha chiamato i Carabinieri. Il loro arrivo ha gettato lo scompiglio nel gruppo: le tre donne si sono dimostrate indisponibili a farsi

0
0
0
s2smodern

Ambulanza diurnaUna vicenda su cui la Procura ha aperto doverosamente un'inchiesta, e che ha visto perdere la vita una donna di appena 37 anni. Mihaela Cristina Dinu si era recata al Pronto Soccorso del Maggiore con dei dolori diffusi al petto e alla schiena, con capogiri e senso di nausea.

Nel nosocomio cittadino l'hanno tenuta in osservazione per due giorni, dal 1 al 3 agosto, dimettendola successivamente.
Il giorno 16 agosto una nuova crisi: dolori lancinanti alla spalla, ed in poco tempo la morte. Il tutto

0
0
0
s2smodern

ZFoto euro graffitiUna domanda sul nostro mega-gruppo Whatsapp cui sinceramente non abbiamo saputo dare risposta: “scusate – diceva -, voi che li studiate da anni potete dirmi che senso ha aderire a “M'illumino di meno” e lasciare inutili luci accese in torri disabitate?”.

Era venerdì 19 agosto, perciò il giorno successivo siamo passati a dare un'occhiata di mattino e di pomeriggio (la foto è stata scattata alle 15 e 30). Abbiamo trascorso alcuni minuti ad

0
0
0
s2smodern

ZFoto locandina meli lupiIl 4 Settembre si terrà alla villa Meli Lupi di Vigatto l'iniziativa "Prog4Children" evento musicale benefico a favore della borsa di studio a favore di Omer, un ragazzo della Costa D'Avorio, che permetterà a questo ragazzo di frequentare all'Università gli studi di ingegneria.
La serata vedrà la presenza di due gruppi musicali i Self Portrait, con un repertorio italiano prog, e i Sequencer, con un tributo ai Pink Floyd. L' inizio è previsto alle ore 21

0
0
0
s2smodern

Area Camper Parma entrataL'area Camper, in definitiva, racconta un po' il valore dell'assessore Cristiano Casa sul versante del Commercio: rimasta chiusa per lunghi tratti, quell'infausta collocazione fu anche oggetto di polemica politica vibrante tra Vittorio Dall'Aglio, presidente dell' Assocamp, e la giunta Pizzarotti.
Il fase risolutiva non si arrivò ad alcunché di particolarmente interessante o riuscito: al vecchio gestore venne fatta subentrare l'Ivri e un'altra realtà, con compiti e mansioni

Sostieni Rossoparma con una donazione