0
0
0
s2smodern

Medico iniezione vaccini3Mentre in Parlamento ancora non si scioglie il garbuglio sull’obbligo vaccinale a scuola, i presidi dell’Emilia-Romagna tengono il punto. “La legge attualmente in vigore è la legge Lorenzin: chi non è vaccinato, non può essere accettato”, mette in chiaro Lamberto Montanari, presidente regionale dell’Anp, l’associazione dei dirigenti e alte professionalità della scuola, ospite questa mattina di ‘Aria pulita&rsquo

0
0
0
s2smodern

Polizia auto paletta BELLADue iniziative distinte con un obiettivo unico, quello di aumentare la sicurezza dei cittadini sulla strada, e in fondo, a ben pensarci, anche quella di chi, alterato per sostanze o alcol, si mette ugualmente al volante.
Così ecco che la Polizia di Stato ha presidiato l’area dell’ex Salamini, eseguendo controlli soprattutto su quel tratto di via Emilia, e la Polizia Municipale ha svolto analoga attività nel quartiere San Leonardo.

POLIZIA SI STATO, SERVIZI STRAORDINARI

0
0
0
s2smodern

ZFoto volantino oggetti ed armi improprie sequestrate con araldicaGli agenti della Polizia Ferroviaria hanno rovinato la festa ad un 37enne con un’idea precisa in testa: fregarsi più biciclette possibile.
Alle dieci e mezza di ieri l’uomo è stato notato armeggiare su una bicicletta parcheggiata davanti alla Stazione, e ciò ha indotto gli agenti Polfer ad un rapido controllo.
Il 37enne, con una fedina penale non proprio limpida (spaccio e porto d’armi abusivo), aveva nello zaino svariati attrezzi per lo scasso, tra cui

0
0
0
s2smodern

Tribunale nuca giudice

L’ inchiesta “Spese Pazze” fu qualcosa di particolare: raccontò un’epoca politica, e per alcuni versi la sua conclusione.
Il modo di spendere i soldi del popolo italiano da parte di un elevato numero di esponenti politici della nostra Regione passò sotto la lente d’ingrandimento della magistratura contabile, e furono molti quelli a rimanere impigliati nella rete, di parecchi partiti differenti. Cene, profumi, centri benessere: i giornali fecero a

0
0
0
s2smodern

ZFoto volantino Schermata del 2018 09 11 11 25 55Il giornalismo locale è travolto dalla vita quotidiana, e l’effetto più evidente lo si nota con la serrata delle testate.

Di alcune non ci siamo occupati, stante il vergognoso teatrino che ne ha accompagnato l’epilogo, di altre viviamo il dispiacere, per il ruolo ricoperto in un determinato settore del mondo dell’informazione. Alla seconda categoria appartiene Parma Quotidiano, testata un po' di nicchia, ma decisamente centrale nelle analisi di tutto ci&ograve

0
0
0
s2smodern

ZFoto Volantino Jacopo Bassano Ultima cena Galleria Borghese RomaLa Cena dei Mille come spaccato di una Parma opinabile, e anzi al limite deprecabile. Essenzialmente succede questo: è stata organizzata una cena da 85 euro a cranio ( LEGGI ) utilizzando spazi pubblici, e nello specifico il salotto buono della città, la nostra piazza.
Le polemiche sono state smorzate asserendo che il ricavato sarebbe andato ad Emporio Solidale, volendo essere schematici il “supermercato dei bisognosi” di Parma.
Ma degli 85 mila euro incassati (85 euro

0
0
0
s2smodern

Hashish ovuli e denaro 50 e 20 euroEra incappato in un controllo stradale operato dalle Volanti della Polizia di Parma, e aveva un problemino: 3,5 kg di hashish nell’auto.
Ha così deciso di scappare. Questa decisione ha movimentato un bel po’ il sabato pomeriggio, erano circa le 17, della viabilità cittadina, soprattutto nel tratto compreso tra l’inizio di via Mantova e Chiozzola. Gli agenti hanno però alla fine avuto la meglio dello spaccino, che addosso aveva anche la somma di 2.900 euro

0
0
0
s2smodern

San Prospero area cani recintoSe n’è cominciato a parlare anni fa, si è finalmente data ufficialità alla cosa a dicembre del 2016, quando il nuovo parco giochi di via Lagazzi, a San Prospero, è stato inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del Comune di Parma. Uno stanziamento, a pochi mesi dalle elezioni, importante: 150 mila euro. Da allora non si è mossa una foglia, in quell’area, destando lo sdegno dei residenti della zona, costretti oltretutto a confrontarsi con

0
0
0
s2smodern

Ambiente alberi tagliati ponte della NavettaParma vive una fase politica strana, sul fronte ambientalista: pare quasi che il motto di questi anni pizzarottiani sia “se hai dei dubbi, taglia”.
Già, perché in effetti non è mai accaduto che, adducendo un ventaglio piuttosto variegato di motivazioni, un così alto numero di alberi di età pluridecennale venisse segato “alla brutto muso”.
La questione ha fatto inviperire parecchi cittadini, di svariate zone di Parma, e come conseguenza ha

0
0
0
s2smodern

Polizia di Stato 113 BELLA fiancataUn fatto di scarso rilievo, che sarebbe comico se non raccontasse così bene la Parma di oggi, e la situazione del quartiere San Leonardo in particolare: ieri nel tardo pomeriggio, erano circa le 18, una residente del popoloso quartiere camminando in via Treves ha notato 5 involucri per terra. La forma era inequivocabile, ma dipanare ogni dubbio ci hanno pensato gli agenti della Squadra Volante della questura, chiamati dalla cittadina: si trattava di ovuli di cocaina.
C’&egrave

Sostieni Rossoparma con una donazione