0
0
0
s2smodern

Carabinieri parco Ducale auto in filaDetto fatto, terminato il briefing con i militari che è chiamata a guidare, il neo Comandante Azzurra Ammirati ( LEGGI ) ha dato il via al suo primo controllo straordinario del territorio, come detto iniziando dal parco Ducale.

Un atto più importante di quanto non appaia: il Ducale è sul piano simbolico una sorta di termometro per tanti parmigiani. Sul piano meno simbolico e più strutturale le risoluzioni vanno chieste ai politici in carica (ne abbiamo di veramente ridicoli, in città), non agli esponenti delle forze dell’ordine.
L’esito del controllo, che ha coinvolto i cinofili di Bologna, i Nas di Parma, il 5° reggimento dell’Emilia-Romagna, il Ros di Parma e altri militari della Compagnia di strada delle Fonderie, ha permesso di controllare 130 persone.
Carabinieri cinofili parco Ducale furgoneIn virtù di questo controllo è stato arrestato un 34enne, che ha fatto resistenza per un motivo molto preciso: aveva addosso a sé coca e hashish.
Due persone, 21 e 41 anni rispettivamente, sono state denunciate per porto illecito di armi e oggetti atti ad offendere (è bene specificare che non era un vocabolario da brandire contro i leghisti).
Tre persone sono state segnalate alla Prefettura in quanto assuntori e una ha rimediato una denuncia per non aver ottemperato all’ordine di divieto di ritorno nel Comune di Parma emanato dal Questore.

Sostieni Rossoparma con una donazione