0
0
0
s2smodern

Wu Minkioni agosto 2018 VSono tornati a colpire come al solito: improvvisi, inattesi, ironici e sferzanti. I membri dell’anonima banda dei Wu Minkioni ha ripetuto il proprio periodico raid nelle edicole cittadine, sostituendo le tradizionali locandine della sempiterna Gazzetta di Parma con altre, di carattere goliardico e dai contenuti “fake”.
La difficoltà di riconoscerle da quelle vere e proprie evidenzia uno dei temi posti dai Wu Minkioni, riguardante un mondo dell’informazione (e della politica) ogni giorno più paradossale e surreale.
E così, via: “Il Vescovo Solmi vuole separare i Du Brasé: “è sufficiente una stretta di mano””, tanto per esordire. Ma poi anche “Pizzarotti sarà il testimonial delle poltrone Frau”, per evidenziare la natura tutt’altro da “cittadino prestato alla politica” del sindaco di Parma, “Aeroporto: spunta l’ipotesi dei dirigibili”, per ironizzare sulla libertà reale dei politici locali rispetto all’Unione Industriali ( LEGGI ).
Wu Minkioni agosto 2018Upi a sua volta protagonista del titolo “I lupi in protesta davanti alla sede dell’Upi”, che probabilmente fa il verso allo “spessore” degli articoli della Gazza sul tema.
“Speciale Estate: giochi di mani, giochi di Villani” ( LEGGI ), “Aeroporto: iniziano a settembre i voli per Casalmaggiore”, “Mafia e corruzione a Parma: tutti assorti”, alcuni degli altri.


CLICCANDO QUI LA GALLERY DI TUTTE LE LOCANDINE DEL RAID


Insomma, una goliardata con parecchi spunti di riflessione...avendo naturalmente voglia di riflettere. A ben pensarci quella dei Wu Minkioni è una notevole apertura fiduciaria nei confronti della città di oggi.

PER APPROFONDIRE SUI RAID DEI WU MINKIONI LEGGI E VAI A RITROSO NEI LINK

Sostieni Rossoparma con una donazione