0
0
0
s2smodern

Donne PsychoUn aumento niente male, quello deciso dalla giunta Pizzarotti per il parcheggio Fleming di strada Abbeveratoia 73/A: dal prossimo 1 luglio, il multipiano, utilizzato soprattutto da famigliari di degenti in visita e da lavoratori dell’Ospedale (“è assoluto interesse dell’Amministrazione Comunale rilanciare la fruizione del parcheggio Fleming anche in una ottica di regolamentazione delle aree circostanti e di agevolazioni dei lavoratori e fruitori delle strutture limitrofe”, recita a tal proposito la delibera), ha subito aumenti in tutte le tipologie di offerta, fosse essa di occupazione oraria o di abbonamento.
Nella delibera di giunta 212, assessore competente Tiziana Benassi dirigente di riferimento Nicola Ferioli, si decide infatti di portare la sosta auto da 80 centesimi all’ora ad 1 euro tondo tondo (aumento del 25%).
Viene introdotta una tariffa giornaliera pari a 10 euro, quindi quasi 13 ore del vecchio tariffario e 10 del nuovo. L’abbonamento mensile diurno viene portato da 60 euro a 75 euro (aumento del 25%), quello mensile intero da 78 euro a 95 euro (21,8%). L’abbonamento annuale da 660 euro a 800 euro (21,2%).
La delibera introduce (ex novo) anche il regime di convenzione per le aziende, con un regime di “sconto sull’aumento”, se così vogliamo dire: per le aziende con un numero di abbonamenti compreso tra la tariffa sarà di 57 euro per posto auto, inferiore ai 95 in arrivo ma non molto ai 78 precedenti. Conveniente quello di 38 euro, riservato alle aziende che blocchino più di 10 posti auto nel parcheggio a tre piani. Tradotto in parole povere: le grandi aziende che operano al Maggiore, se lo riterranno, potranno ottenere tariffe decenti, a beccarla in quel posto parenti dei malati, badanti e commessi della zona. Bene ma non benissimo, a dire il vero.

Sostieni Rossoparma con una donazione