0
0
0
s2smodern

Carcere braccia che escono dalle sbarreNon esattamente un’aquila, il protagonista di questo fatterello di cronaca: 33 anni, avanti ed indietro dalla galera a causa della sua attività di spacciatore.
Uscito da poco, aveva ottenuto i benefici di legge delle misure “in prova”, che prevedono tra le altre cose la permanenza in casa dalla sera alla mattina. E infatti di buon mattino il tizio era già in via dei Mille a spacciare, nello zaino 390 grammi di marija. Notato da una Volante ha gettato tutto ed è scappato per l’appunto a casa. Solo che nello zaino c’erano anche i documenti, ed il nostro genio ha pensato bene di farsi raggiungere a casa dagli agenti di Polizia con droga e contanti nell’appartamento. Va da sé che nella perquisizione sono saltati fuori e che questo ha determinato il nuovo arresto dell’astuto 33enne.

Sostieni Rossoparma con una donazione