0
0
0
s2smodern

Cittadella mura transennateAbbiamo parlato delle condizioni della Cittadella alcune settimane fa, ma sapete com’è: quando scrive Rosso Parma lo fa perché ha il dente avvelenato...mica perché effettivamente una situazione sia ormai al limite della sicurezza e della malversazione del denaro pubblico.

PER APPROFONDIRE LEGGI E VAI A RITROSO NEI LINK

Già, perché la Parma di Federico Pizzarotti è questa cosa qui, in definitiva: milioni di euro investiti nei progetti degli architetti “amici”, mentre una mamma o un anziano per entrare in Cittadella devono combattere con la transenne.
Non abbiamo citato i disabili perché per loro già non c’era neanche un bagno disponibile, figuriamoci una porta di accesso accogliente.
Peraltro, nota politica, le stesse (ma proprio le stesse) criticità erano state sollevate dall’allora candidato (e pieno di idee) Paolo Scarpa ( LEGGI ) nell’ambito di una conferenza stampa indetta per parlare di associazionismo e sport come fattori qualificanti dei luoghi condivisi ( LEGGI ). Detto fatto: da allora non è stata spostata una tegola, né saldato un mattone. Le intemperie di questi giorni devono aver consigliato di chiudere il portone principale, di cui è stato lasciato aperto solo un piccolo accesso pedonale.

Paolo Scarpa Cittadella serioMa anche il versante interno delle mura sono transennate, e lo sono da parecchio tempo. Tra le due foto quasi un anno: azioni intraprese? Zero.
Prossimamente cominceranno i lavori di restauro, che come è accaduto per piazzale della Pace, invece di prevedere un po’ di manutenzione, saranno costosi e profondi.

E' il modo di fare di Michele Alinovi e Federico Pizzarotti. Una domanda: la città è passata ad essere in pochissimi anni da decorosa ed antifascista a luogo di tali pratiche e leghista, secondo voi esiste un collegamento? Cioè a dire: ravvisate una causalità tra le pratiche della giunta Pizzarotti e l'emergere in città di pulsioni da "repulisti"? Rifletteteci.

Sostieni Rossoparma con una donazione