0
0
0
s2smodern

Comune di Parma ducNe abbiamo dato notizia alcune settimane fa ( LEGGI ): il Tar ha risolto l’annosa questione degli espropri dei terreni interessati dalla costruzione della bretella di collegamento tra casello della A1 e le Fiere (quel tratto di strada che parte dal parcheggio scambiatore e termina alla rotonda prima dell’entrata in Baganzola, per intenderci, dando ragione a Sviluppi Immobiliari Parmensi ( della Pizzarotti Spa ) e torto al Comune di Parma.

L'annunciato ricorso al Consiglio di Stato ( LEGGI ) non si è concretizzato per decorrenza dei termini di leggi, pare di capire nel leggere al determina dirigenziale numero 3493, firmata da quel Giampaolo Monteverdi con lo stesso Pizzarotti Paolo imputato nel processo per l'Ospedale Vecchio: l'accusa non riuscì a provare il dolo, riuscirono a farsi assolvere ( PER APPROFONDIRE LEGGI E VAI A RITROSO NEI LINK ).

Come effetto diretto, dalle casse dell’ente prendono il volo 111.741 euro , già inseriti in voci di spesa dedicate. Il tema comunque non è tanto la sentenza in sé, quanto il ruolo di “bancomat dei ricchi” che l’ente ricopre da anni. Qualcuno lo ha messo in quel ruolo e a nessuno dei cittadini sembra importare particolarmente, anche se è evidente che se i soldi pubblici li butti in liti perse e rapper ingaggiati per qualche ora, per le fasce fragili della nostra città ne rimarranno pochini ( LEGGI DEI TAGLI AI DISABILI ).

Sostieni Rossoparma con una donazione