0
0
0
s2smodern

Commercio ovs interno negozioAL BRICOMAN : Nella mattinata di sabato 16 dicembre, agenti di Polizia sono intervenuti in Via Bertolucci presso il BRICOMAN, all’interno del quale un addetto alla vigilanza aveva sorpreso una persona a rubare della merce.
Nello specifico si è accertato che S.I. classe 1985, incensurato e residente in città, dopo aver girovagato per diverso tempo tra le corsie ed i vari espositori, raggiungeva le corsie dedicate al reparto elettricità prelevando ed occultando sulla propria persona e nella borsa che aveva al seguito diverse confezioni di prese elettriche.
Il 27enne successivamente si è recato alle casse pagando altri articoli per un valore di soli 28,00 euro.
Una volta all’uscita il giovane è stato fermato e nonostante venisse invitato a mostrare quanto aveva occultat: alla fine di qualche tira e molla al giovane sono stati trovati addosso materiali per 95 euro, ragion per cui è stato indagato. La merce restituita agli aventi diritto.


ALL’OVIESSE: nella mattinata di ieri agenti di Polizia sono dovuti intervenire in via S. Pellico, presso l’OVIESSE del centro commerciale PANORAMA in quanto un addetto alla vigilanza aveva sorpreso due persone a rubare dei capi di abbigliamento.
Nello specifico si accertava che B.K, classe 1979, con a carico un piccolo precedente di polizia, residente a Langhirano (PR) e S.E.K., classe 1980, incensurato, domiciliato in città, dopo essere entrati all’interno dell’OVIESSE, erano stati visti prelevare dall’addetto alla vigilanza, 2 paia di pantaloni ciascuno. Fatto ciò sono stati visti strappare le placche antitaccheggio poste a protezione dei capi di abbigliamento.
Entrati quindi in due distinti camerini i due ne uscivano poco dopo senza apparentemente avere al seguito alcun capo di abbigliamento.
L’addetto alla vigilanza, portatosi immediatamente presso i camerini, ha potuto riscontrare che all’interno non vi era nessun capo di abbigliamento. Sospettando quindi che i 2 stranieri li avessero occultati indossandoli, dopo aver lasciato in terra, danneggiate, le rispettive placche antitaccheggio, la guardia ha inseguito e fermato i due. Costoro, vistisi scoperti, hanno restituito la merce, che però a quel punto era invendibile. I due sono stati indagati per furto aggravato in concorso.

PER APPROFONDIRE LEGGI E VAI A RITROSO NEI LINK

Sostieni Rossoparma con una donazione