0
0
0
s2smodern

Giovani cartello stradale drogaSe in una città le Politiche Giovanili consistono nel dare lavoro a 40enni di incerte capacità interiori e con opinabili ambizioni in ambito culturale, può anche capitare che bande di giovanissimi si affrontino a bastonate in un parco commerciale piuttosto affollato.
Così ecco che due gruppi di adolescenti abbiano dato vita ad una violenta rissa di fronte allo spazio Feltrinelli, e che a calci e pugni si siano alternati anche colpi di bastone.
Le nostre attenzioni al disagio, attualmente, consistono nell’accogliere in luoghi fisici come i Centri Giovani coloro che vi si recano, la maggior parte dei quali vengono tenuti. Chi si comporta in modo incongruo viene in effetti allontanato. Che ne è dei casi difficili? Nessuno se li fila particolarmente: i progetti di strada si sono ridotti vertiginosamente, nonostante sul territorio ci siano professionalità ed intelligenze particolarmente adatte. Perciò ecco che alcuni ragazzi usciranno dalla Questura o dal Pronto Soccorso e torneranno nelle stesse identiche dinamiche che li hanno condotti al Barilla Center. Il loro problema è una categoria di “semi adulti” ultraquarantenni incapaci di dare loro una proposta alternativa e una modalità di ascolto. Il resto è effetto domino.

PER APPROFONDIRE LEGGI E VAI A RITROSO NEI LINK

LEGGI DELL'ASSESSORATO ALLE POLITICHE GIOVANILI DI PARMA

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner