0
0
0
s2smodern

Bicicletta verde bella rubataBICICLETTA RUBATA PARTE PRIMA: Alle 16.30 di ieri, in viale Fratti, un’auto delle Volanti è dovuta intervenire in quanto un ragazzo aveva notato la sua bicicletta, denunciata come rubata in data 17 luglio, con a bordo una persona. La volante ha quindi identificato le parti: il tizio che era in possesso della bicicletta, interrogato, ha riferito di aver acquistato la stessa in piazzale della Pace da un uomo a lui sconosciuto per un valore di 150 euro. Per tale motivo l’incauto acquirente, H.M., classe 1982 in regola con la normativa sul soggiorno e senza pregiudizi di Polizia, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di ricettazione.

BICICLETTA RUBATA PARTE SECONDA: alle ore 19.40 sempre di ieri, una volante è stata inviata in zona viale fratti in quanto un cittadino aveva segnalato al 113 la presenza di due uomini parzialmente travisati ed impegnati a rubare una bicicletta caricandola nel bagagliaio di un’autovettura. Il richiedente ha fornito agli operatori una descrizione dei due soggetti e la targa del veicolo. Tramite accertamenti si è constatato che il veicolo era stato rubato, come da denuncia sporta nel pomeriggio: grazie alla descrizione fornita dal richiedente la volante è riuscita a rintracciare il veicolo in viale Mentana.
A bordo del veicolo vi era solo un soggetto, R.C., classe 1975 pluripregiudicato, che ha confermato di aver rubato la bicicletta e ha riferito che il suo complice si era allontanato a bordo della bicicletta rubata poco prima. Il complice è stato fermato dagli operatori della seconda volante in Strada Nuova. Questi, Z.F., classe 1970, anch’esso con numerosi pregiudizi di Polizia, ha ammesso di essere responsabile del furto della bicicletta. A bordo del veicolo sono stati rinvenuti oggetti atti allo scasso oltre ad altro materiale di dubbia provenienza per il quale sono in corso accertamenti. I due soggetti, accompagnati in Questura, sono stati denunciati per il reato di ricettazione, porto di oggetti atti ad offendere e furto aggravato.

PER APPROFONDIRE IL TEMA SICUREZZA LEGGI E VAI A RITROSO NEI LINK

Sostieni Rossoparma con una donazione