0
0
0
s2smodern

Bambini corsa sportUna vacanza estiva da vivere nel segno del relax, del divertimento, della socialità, dello sport e dell’apprendimento. Per l’estate 2017 è ampia e variegata l’offerta dei servizi accreditati del Comune di Parma: progetti sportivi, di gioco, di socializzazione, di scoperta e progetti di approccio o approfondimento delle lingue.
Progetti organizzati, come di consueto, con turni settimanali o quindicinali, con orari di tutta la giornata o part-time, per rispondere al meglio alle diverse esigenze organizzative delle famiglie.
E’ stata pubblicata la Graduatoria definitiva con l’assegnazione dei buoni servizio per i Centri estivi, contributi a favore delle famiglie da presentare direttamente all’atto dell’iscrizione aperte l’ 8 maggio2017 in tutti i centri estivi accreditati dal Comune.
Il Buono di Servizio è utilizzabile per un turno settimanale di Centro Estivo in città o in campagna. Nel caso il Centro Estivo abbia una durata di due settimane dovranno essere utilizzati due Buoni di Servizio. Il Buono di Servizio è stato assegnato, fino all’esaurimento del budget definito dal Settore Educativo, sulla base di una graduatoria formulata tenendo conto di: a) condizione economica del nucleo famigliare (valore ISEE): primi in graduatoria sono considerati i nuclei famigliari con valore ISEE più basso; b) a parità di ISEE, la precedenza è riconosciuta ai nuclei famigliari con il maggior numero di figli minori; c) a parità di condizioni, precedono i nuclei monogenitoriali; d) a parità, si procede considerando l’età anagrafica del bambino per cui si richiede il buono.
I buoni di servizio per i Centri Estivi non sono distribuiti direttamente agli utenti, ma, in quanto Buoni di Servizio Elettronici, vengono trasmessi su supporto informatico a tutti gli enti gestori. Pertanto le famiglie non devono preoccuparsi di ritirarli, ma, conosciuto l’esito dell’avvenuta concessione, recarsi per l’iscrizione alla sede del Centro Estivo prescelto.

I Buoni di Servizio dovranno essere spesi nelle due settimane successive all’assegnazione.

Sostieni Rossoparma con una donazione