0
0
0
s2smodern

Universita ragazzi esternoMOBILITA' INTERNAZIONALE SOLO PER DOCENTI E ''IN INGRESSO''
Stop dell'Universita' di Parma alla mobilita' internazionale degli studenti in Turchia. Lo ha deciso il rettore Loris Borghi per l'intero anno accademico 2017-2018 "al fine di tutelare in via prioritaria la salvaguardia e l'incolumita' dei propri studenti coinvolti in iniziative di mobilita' internazionale", compresi i programmi Erasmus. La sospensione delle attivita' di mobilita' non si applica invece ai docenti ed alla mobilita' in ingresso. Tra i motivi elencati in una nota dall'Ateneo ducale la "verificata condizione di perdurevoli misure intimidatorie nei confronti di diversi ambiti dell'amministrazione pubblica, compreso quello dell'istruzione" e la volonta' "di ribadire l'adesione ai contenuti della dichiarazione di condanna emanata lo scorso 15 luglio dalla European University Association (Eua) e successivamente condivisa dalla Conferenza dei Rettori dell'Universita' Italiane (Crui), a seguito dei numerosi attentati verificatisi da luglio 2016 a tutt'oggi". L'Universita'' di Parma, infine, "conferma la propria forte preoccupazione per il clima di diffusa insicurezza persistente nella Repubblica Turca". (Cai/ Dire)

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner