0
0
0
s2smodern

Fotto Galkayo villaggio SomaliaROMA – Un attentato suicida nel centro della citta’ di Galkayo, in Somalia, ha provocato sei morti tra cui anche un alto funzionario dell’amministrazione locale.
L’attentatore, appartenente al gruppo terrorista degli Shebaab, secondo i testimoni si e’ fatto esplodere nei pressi di in un caffe’ affollato di persone. “Ho sentito una forte esplosione, poi ho visto brandelli di carne volare in aria” ha riferito un residente della zona alla stampa accorsa sul luogo della deflagrazione.
Poco dopo l’esplosione, Al-Shebaab ha rivendicato l’attentato attraverso l’emittente dei ribelli Radio Andalus, come riferisce France 24. La testata locale Garowe online invece sostiene che non ci siano ancora comunicazioni ufficiali da parte del gruppo jihadista. I miliziani – secondo i medici e gli agenti della sicurezza interpellati dalla stampa presente sul posto – hanno voluto colpire la sala da te’ poiche’ molto frequentata da esponenti del governo locale. Galkayo si trova nel Puntland, una regione autonoma nel nord-est, e dista 650 chilometri dalla capitale Mogadiscio.

Sostieni Rossoparma con una donazione