0
0
0
s2smodern

Carabinieri 112Antenne drizzate in quel di Berceto rispetto al tema dell'abuso di alcool e di sostanze stupefacenti: i Carabinieri della zona, e quelli del Comando di Borgo Val di Taro in particolare, hanno rafforzato i controlli, finalizzati a non far circolare soprattutto per strada gente con alterata percezione di distanze e pericoli.

Così ecco che sono stati fermati numerosi ragazzi, confluiti nel comune appenninico per il frequentatissimo Squinterno Festival. La loro età era compresa tra i 17 ed i 24, con l'eccezione di un 45enne, e sono stati segnalati alla Prefettura come assuntori.
Sempre nell'ambito delle operazioni di contrasto all'abuso, protagonisti ancora i Carabinieri borghigiani, è stato fermato un 24enne residente in paese: addosso 31 grammi di hashish, a casa altri 20 grammi, oltre a 10 grammi di marija. Non paghi, sempre lo stesso Comando, ha scoperto a Samboseto (dalle parti di Busseto) una mini-coltivazione di marijuana, non si sa impiantata da chi.

Sostieni Rossoparma con una donazione