0
0
0
s2smodern

Scarponi Rotti mappa sentieri apricaI palinsesti televisivi si riempiono sempre più di programmi incentrati sulla sopravvivenza nella natura selvaggia: essi puntano molto sull’enfasi, su uno stile giornalistico sensazionalista, su contenuti con poche informazioni vere ed uno scarno filo logico.
Capisco che ci siano anche programmi o documentari piuttosto soporiferi, ma questo non ci esime dal rigettare le informazioni un tanto al chilo, spesso grossolane e alquanto autocelebrative.
Diciamocelo! Non ci troveremo mai su

0
0
0
s2smodern

Ambiente montagna natura neveBentornati a questo secondo appuntamento della neonata rubrica “Scarponi rotti”, prima di lasciarvi al prossimo articolo, poche righe per spiegare che qui troveranno spazio alcuni approfondimenti tematici su argomenti che ci stanno a cuore. Ci alterneremo quindi nella scrittura, seguendo ognuno le proprie passioni ed interessi, con articoli a volte “tecnici” a volte “emotivi”, ma mai, speriamo, noiosi.

Arrivati al parcheggio dei Lagoni si apre un sipario sui

0
0
0
s2smodern

Ambiente animali rapaci gufoNon è sicuramente facile osservare un rapace notturno in natura. Per forza! - direte voi – Sono animali notturni! Avete ragione per certi versi, ma per altri vi sbagliate.

Allocco, civetta, assiolo, barbagianni, gufo e altri loro “parenti” hanno abitudini prettamente notturne, ma non è raro osservali in attività o comunque vigili anche di giorno. Il vero problema nell'osservazione di questi uccelli è la loro alta capacità mimetica, unita al

0
0
0
s2smodern

ZFoto Polizia labasIl caso Labas fa detonare il centrosinistra bolognese. La consigliera comunale Amelia Frascaroli, ex assessore al Welfare e leader della lista civica che appoggia il Pd a Palazzo D’Accursio, replica durissimamente al sindaco Virginio Merola per le parole che le ha riservato nell’intervista pubblicata ieri da “Repubblica Bologna”.

LEGGI DELLO SGOMBERO DEL LABAS
“Non sono questioni di buoni sentimenti o sceneggiate- scrive su Facebook Frascaroli- Preferirei che

0
0
0
s2smodern

Donna Scarpone di CenerentolaDa un po’ di anni la passione per l’escursionismo è diventata accessibile anche alle Cenerentole e ai Cenerentoli del mondo.

Parlo della parte più povera del volgo, noi per intenderci, quelli che nel secolo scorso col cavolo che avrebbero potuto permettersi l’equipaggiamento minimo necessario per una camminata in montagna. Ma ora, grazie a catene di produzione più accessibili ai nostri borselli, ciò che prima era solo per un Club, ora è del

0
0
0
s2smodern

ZFoto Martello scalpelloIeri pomeriggio a Calestano si è tenuto l'ultimo appuntamento per la realizzazione del tartufone di pietra, monumento ideato da Paolo Sacchi, realizzato con con tantissimi pezzi lavorati a mano secondo le tecniche dei vecchi scalpellini.
Avendo partecipato in prima persona è d'obbligo per me trarre un bilancio da questa bellissima esperienza. Avevo in realtà già parlato della lavorazione della pietra in un passato articolo, e non vorrei essere ripetitivo, quindi mi

0
0
0
s2smodern

Lentigione alluvione drone dallaltoSento compaesani, famigliari e amici: la montagna è in ginocchio dal gelo rimanendo giorni senza luce elettrica, Colorno e Lentigione sono allagate, quest’ultimo il più colpito a causa della rottura dell’argine di contenimento del fiume Enza.

Il giorno dopo parto al mattino con il gruppo “Solidarietà Autogestita” dell’U.S.I.: le maestre della scuola materna di Lentigione ci hanno contattato dicendoci che la struttura è piena

0
0
0
s2smodern

ZFoto locandina Berceto lupoIeri domenica, 6 Novembre, sono stato ospite del Piccolo Festival di Antropologia di Montagna, alla sua prima edizione a Berceto sull'Appennino Parmense.
Su invito di Giacomo Agnetti ( http://www.magicmindcorporation.com  ), dell'Antropologa Maria Molinari e del Dott. Mario Ferraguti ho accettato con entusiasmo di dare un mio contributo, presentando "Archeologia e fonti orali, quando i draghi inseguivano per davvero gli archeologi", un intervento di un'oretta nel quale ho fornito vari

0
0
0
s2smodern

Ambiente animali rapaci notturniSiamo in campagna nei pressi di un campanile. Il tramonto è passato da poco ed è iniziata una notte senza luna. Una leggera recente coltre di neve ricopre i terreni e le abitazioni. Appollaiato sul palo di una recinzione, un barbagianni vigila nella notte, pallido fantasma che si staglia nell'oscurità.
Un'arvicola si muove rapida e silenziosa sottoterra, lungo cunicoli famigliari, forse alla ricerca di qualche seme da portare nella sua tana, forse sorpresa dalla notte mentre

0
0
0
s2smodern

Montagna appennino panoramaQualche giorno fa è stato l'anniversario di una delle più grandi tragedie del secondo dopo guerra, il Vajont.
Link Spettacolo di Paolini ( https://www.youtube.com/watch? )

Per le nuove generazioni credo che non significhi nulla: provate a chiederlo ad un ventenne, semplicemente non sa cosa sia successo. Io ne ho sentito parlare fin da piccolo, così come sentivo parlare delle disgrazie che porta una guerra, un po’ come se la tradizione orale potesse in un qualche modo

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner