0
0
0
s2smodern

SCARPONI ROTTI copertinaArriva sempre un momento in ogni progetto in cui fare un bilancio. Dopo circa 6 mesi di attività anche per la Rubrica Scarponi Rotti è giunto questo momento. Abbiamo iniziato questa, per noi, nuova avventura con entusiasmo, grazie alla totale disponibilità e libertà editoriale concessaci da RossoParma. All'entusiasmo si è aggiunto il piacere di scrivere articoli su argomenti che riguardassero le nostre passioni per la montagna, l'escursionismo, l'educazione ambientale e la scoperta della fauna e delle tradizioni del nostro appennino. L'apprezzamento di chi ha letto i nostri articoli ha rinforzato l'entusiasmo e la passione che ci hanno permesso di partire in questa esperienza in breve tempo dalla sua ideazione, costituendo un gruppo trasversale di guide ambientali escursionistiche. Dobbiamo ammettere che alcune difficoltà vi sono state, legate alla cadenza settimanale della rubrica che richiede un impegno continuo e frequente per scrivere articoli di qualità, che possano soddisfare il desiderio di comunicare di chi scrive e di conoscenza di chi legge, unitamente al piacere per la scrittura e la lettura. Fino ad ora siamo riusciti a far fronte a questo impegno, ma ora che la stagione escursionistica entra nella sua fase più frenetica e impegnativa in termini di tempo (progettare escursioni, fare sopralluoghi, promuovere i trekking, ecc.), le forze attualmente in campo nella Rubrica non permettono di mantenere una frequenza settimanale degli articoli. Ecco perché, volendo mantenere una qualità alta (senza presunzione ma almeno al massimo delle nostre possibilità e capacità) degli articoli e nella consapevolezza che una frequenza settimanale sia l'unica che possa giustificare una rubrica come questa e rendere un servizio a RossoParma adeguato all'opportunità offertaci e alla libertà concessaci, abbiamo deciso di sospendere la Rubrica per alcuni mesi con l'intento di ritornare in autunno con un organico ampliato, nuovi articoli, nuove idee editoriali e una maggiore garanzia di tenuta temporale, ma sempre con lo stesso entusiasmo e passione che ci hanno fino ad ora contraddistinto. In chiusura, vogliamo di nuovo ringraziare RossoParma per questa ulteriore possibilità concessaci e per l'entusiasmo e sostegno che non ci ha sempre dimostrato.
Salutandoci per questo arrivederci, vorremmo chiudere come abbiamo iniziato......

…... “Si parte insieme e si ritorna insieme”
Motto della Val di Susa

PER APPROFONDIRE LEGGI E VAI A RITROSO NEI LINK

Sostieni Rossoparma con una donazione