0
0
0
s2smodern

Donna uomo mani coppiaLe relazioni, le storia d’amore sono non di rado composte non solo da gioie e sollazzi ma anche da momenti difficili. Non si tratta di percorsi tutte rose senza spine. Le difficoltà arriveranno, eppure si può trovare insieme anche il coraggio per affrontarle. Le redini della nostra relazione amorosa sono nelle nostre mani e non sono affidate al caso. Molto spesso, per paura delle spine, delle difficoltà, si cerca di evitare di amare, scelta al quanto comprensibile, visto che l’amore da una parte ci rende tanto forti da affrontare i dilemmi, gli ostacoli e i conflitti che potrebbero presentarsi durante il cammino, dall’altra ci rende piccoli, abbandona alla deriva le nostre fragilità. Chi ama si espone inevitabilmente al dolore, perché coloro che noi amiamo hanno anche la capacità di farci soffrire che questo sia volontario o involontario. Una delle primissime condizioni per superare le difficoltà nella vita di coppia è quella di non stupirsi se prima o poi arrivano. È un terreno per il quale un giorno o l’altro il nostro rapporto dovrà inevitabilmente transitare. Come può accadere in una scalata in alta montagna, quando si ha chiara la meta da raggiungere, le difficoltà non sono estranee all’impresa stessa, ne fanno parte, la sfida consiste per l’appunto nel mettere intelligenza e forza per superarle. Le difficoltà che si possono presentare nella vita relazionale di coppia possono essere causate dall’ambiente circostante, dai figli se ve ne sono e direttamente dalla coppia in se. La strada che mi sento di suggerire per superarle è quella dell’unità reciproca, della comunicazione senza astio e senza dita puntate le uno addosso alle altre e soprattutto l’accettazione dei limiti propri personali e della coppia in senso stretto. Per ambiente circostante mi riferisco a problemi di lavoro o economici, la malattia di un genitore, un incidente sgradevole a uno dei partner, battibecchi tra famiglie o tra amici. Il modo migliore di affrontarle è quello di inserire nella dinamica relazionale queste problematiche, dividendo le pene, poiché quando la “minaccia” arriva dall’esterno la si affronta assieme, ognuno contribuendo come meglio riesce e con le risorse a disposizione, unificando le proposte, le soluzioni e i chiarimenti necessari. Molto spesso queste difficoltà diventano un terreno particolarmente propizio sia per la crescita della coppia ma anche per quella personale grazie alla scoperta di risorse quali: fiducia, umiltà, resilienza, supporto reciproco. Quando i problemi provengono dai figli, la soluzione molto spesso è legata all’unità di coppia. Per lunghi periodi i figli possono trasformarsi in una continua sorgente di conflitti genitoriali. La prima condizione per dare sicurezza a nostro figlio è l’amore e il rispetto, laddove possibile, reciproco dei genitori, successivamente verranno i consigli, il dialogo, l’impegno reciproco, l’aiuto di specialisti e tutto il resto. Quando invece arrivano le difficoltà della coppia, della fase in cui la relazione si irrigidisce potremmo provare a renderlo nuovamente attuale, chiedendoci se sceglieremmo ancora la persona che amiamo, con l’umiltà e il perdono laddove è fattibile. Tutto ciò non equivale ad annullare sé stessi per il/la partner, significa invece ritrovare armonia come singoli individui in primis per poi riequilibrare la coppia, avendo l’umiltà di riconoscere i propri errori, l’umiltà di chiedere aiuto se necessario, l’umiltà di chiedere perdono, l’umiltà di concedere il perdono senza astio, in maniera comprensiva e l’umiltà di accettare di essere perdonati e quindi accettare le proprie fragilità e i propri limiti. Nulla di più complesso anche perché tutto parte da noi stessi, per poi estendersi alla coppia, alla famiglia, al resto del mondo, eppure non si sta discorrendo di nulla di impossibile se se ne ha la capacità di prenderne atto e consapevolezza. Parola di Counselor! Per scrivermi, per pormi domande e per approfondire i temi che affronto: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 

LA MIA PAGINA E' QUESTA
PER ISCRIVERTI AL GRUPPO FACEBOOK

PER APPROFONDIRE LEGGI E VAI A RITROSO NEI LINK

Sostieni Rossoparma con una donazione