0
0
0
s2smodern

Bambino cartoon cullaChe trattasi di persone prepotenti, aggressive o litigiose, il focus non cambia: sono personaggi che spesso e volentieri ci rendono la vita difficile e stressante. Che si trovino nel contesto lavorativo piuttosto che in quello familiare e amicale, possiamo tenere a mente alcune strategie efficaci per poterli gestire quando ci ritroviamo coinvolti a discorrere con essi. Innanzitutto possiamo asserire con estrema sicurezza che non è del tutto difficile riconoscere una persona abitualmente prepotente, eppure alcuni segnali potrebbero essere più pregnanti di altri: tendono a monopolizzare la conversazione utilizzando toni arroganti e aggressivi, non rispettando i turni di parola, puntano spesso il dito e molto altro ancora. Allora come potremmo comportarci con queste persone? Di certo potremmo adoperare alcune mere accortezze comunicative con lo scopo ultimo di ridimensionare il “potere” di queste persone all’interno della relazione riuscendo anche a tramutare l‘aggressione in cooperazione e la sottomissione in rispetto. Tentar non nuoce. In primis manteniamo la calma affinché non l’abbiano vinta loro: respirare, prendersi qualche secondo in più per riflettere sulla risposta migliore da dare magari anche dicendo “devo pensarci”. In breve, mantenere il self-control aiuterà a gestire meglio la situazione. Ma non basta, imparare a mantenere le giuste distanze anche non concedendo troppo tempo ai prepotenti. Il proprio tempo è troppo prezioso per sperperarlo in sterili discussioni. In ultimo ma non per questo meno importante, va ricordato che abbiamo il dovere di pretendere il nostro diritto di essere trattati con rispetto, di potere esprimere liberamente la nostra opinione, di scegliere le nostre priorità e di agire di conseguenza per soddisfarle senza impedimenti altrui, di dire “no” senza sentirci in colpa insomma di crearci una vita felice e sana, circondata il più possibile da persone valide e costruttive. Se troviamo difficoltà in questo, confidarsi con chi risulta essere estraneo alla relazione tra noi e il o la prepotente può risultare un’ottima strategia. Siamo gli artefici della nostra felicità. Parola di Counselor! Per scrivermi, per pormi domande e per approfondire i temi che affronto: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
LA MIA PAGINA E' QUESTA
PER ISCRIVERTI AL GRUPPO FACEBOOK
PER APPROFONDIRE LEGGI E VAI A RITROSO NEI LINK

Sostieni Rossoparma con una donazione