0
0
0
s2smodern

Monica Manganelli Nastro dArgentoFosse un'altra l'avrebbe menata all'inverosimile. Ma Monica Manganelli è fatta a suo modo, e quindi è assolutamente normale che sia andata a Roma, abbia superato le selezioni e abbia vinto la targa di menzione speciale del Nastro d'Argento ( LEGGI DELLA CANDIDATURA ) portandosi dietro non una claque, ma le amiche di sempre e la mamma. A fare le foto per l'appunto una delle donne della sua affettività, con lo smartphone. E, come dicevamo, riferendosi a Monica è del

0
0
0
s2smodern

 Dal 20 marzo al 29 maggio, una nuova stagione di concerti di musica da camera nell’Oratorio di San Rocco di Vianino (Parma) organizzata dal Trio Amadei.

Quattro domeniche di primavera, un luogo raccolto adatto all’ascolto della musica da camera, il paesaggio degli Appennini e della Valle del Ceno come sfondo. È quanto propone la nuova “Stagione Concertistica Vianinese 2016”, ideata dal Trio Amadei per portare accattivanti concerti e spettacoli nell’Oratorio

0
0
0
s2smodern

Monica ManganelliIl cinema parmigiano sta tornando protagonista, lo fa sottovoce e con voce di donna. Monica Manganelli, infatti, dopo aver sfiorato l'oscar (no, non è un'omonimia...è proprio il premio statunitense) parteciperà con il suo “La ballata dei senzatetto”, dedicato al dramma del terremoto dell' Emilia del 2012, ai prossimi Nastri d'Argento, che verranno assegnati domani a Roma.
Il riconoscimento, istituito nel 1946, è particolarmente prestigioso, perch&eacute

0
0
0
s2smodern

    LA SEMPLICITA’ INGANNATA
di e con Marta Cuscunà
Assistente alla regia: Marco Rogante
Disegno luci: Claudio “Poldo” Parrino
Disegno del suono: Alessandro Sdrigotti
Tecnica di palco, delle luci e del suono: Marco Rogante, Alessandro Sdrigotti
Realizzazioni scenografiche: Delta Studios; Elisabetta Ferrandino
Realizzazione costumi: Antonella Guglielmi
Co-produzione: Centrale Fies, Operaestate Festival Veneto
Cura e promozione: Centrale Fies
Sostegno alla promozione: Laura Marinelli

0
0
0
s2smodern

Guido Catalano 13Guido Catalano è difficile da descrivere. E' un po' un Charles Bukowsi che prende atto di aver perso la battaglia, ma non rinuncia a pugnare, a combattere. Ed è un uomo capace di grande tenerezza. Partendo da questi assunti, e da tante altre considerazioni, si può spiegare il grande successo ottenuto in terra ducale, a Felegara, ad essere precisi. Teatro Tanzi pieno e gente con le lacrime agli occhi (noi, per esempio) per questo poeta troppo propenso alla comicit&agrave

0
0
0
s2smodern

Comune di Fornovo: il sindaco Grenti"Il fallimento della En.For. è la sintesi di una malagestione del Comune da parte dell'attuale sindaco e della sua giunta, per questo abbiamo portato tutti i documenti in nostro possesso alla Procura dela Repubblica per denunciare la situazione".

Il capogruppo di Fornovo Inisieme in consiglio comunale a Fornovo, Andrea Belli, commenta duramente la drammatica conclusione della vicenda En.For chiusa nei giorni scorsi con il fallimento della società partecipata al 100 per cento dal Comune di

0
0
0
s2smodern

Foto Teatro Spazio Tertulliano MI VOLEVA LA JUVEMI VOLEVA LA JUVE è lo spettacolo firmato da Gianfelice Facchetti, figlio di Giacinto il campione degli anni '60-70 il Signore con la S maiuscola del calcio italiano, che domenica 3 aprile andrà in scena sul palco del Teatro Verdi di Busseto, nell'ambito della rassegna cultural-sportiva SportivaMente - La Cultura fatta con i Muscoli, giunta alla 5a edizione ed organizzata dall'Associazione Sportiva Dilettantistica Full Monty football club Busseto.
Una pièce teatrale che

0
0
0
s2smodern

                L'associazione per la ricostituzione del Partito Comunista è nata per iniziativa di compagni e compagne di diverse appartenenze di partito, o anche senza partito, per dare una rappresentanza al movimento comunista italiano che negli ultimi 20 anni si è diviso in varie sigle spesso contrapposte e in concorrenza fra loro.
Il vuoto storico lasciato dallo scioglimento del PCI ha prodotto conseguenze sociali e culturali gravissime ed ha privato l'elettorato di un riferimento politico fondamentale per

0
0
0
s2smodern

Foto Guido CatalanoGuido Catalano è un poeta. Svolge da anni un'attività molto intensa: pubblica libri, certo, ma sale anche sul palco. Le sue performance di lettura sono ironiche e beffarde, e Guido sul palco ha la nonchalance di un consumato cabarettista. Ma non si creda che sappia solo far ridere: chi l'ha visto, chi l'ha letto, sa che la sua arte si apre a ogni sfumatura dell'animo, raggiungendo momenti di profonda emozione, con cura consapevole per la parola intesa come arte, per la sua

0
0
0
s2smodern

                      Seduta movimentata, quella vissuta in Consiglio provinciale stamane: no, nessuna discussione accesa su questo o quel tema, anzi... la maggior parte dei Consiglieri si dimostra spesso parecchio "allineato" anche su temi importanti, tipo la TiBre.
Ad agitare le acque è stato proprio un protagonista in negativo, dal punto di vista ambientalista, di quella vicenda: Andrea Censi.

Viabilità e montagna nel Consiglio Provinciale di oggi
Serpagli: "A breve l'appalto del Ponte di Ragazzola. Dalla Regione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner