0
0
0
s2smodern

ZFoto trio Amadei ensembleIn attesa dell'inizio del Festival ValcenoArte (il cui programma verrà annunciato a breve), il terzo appuntamento della “Stagione Concertistica Vianinese”, ideata dal Trio Amadei, prevede un concerto del Sestetto della “Vianiner Phlilharmoniker”. In programma Le quattro stagioni di Antonio Vivaldi, il Concerto Brandeburghese n. 3 BWV 1048 di Johann Sebastian Bach e la Serenata per archi op. 22 di Antonín Dvorák.

Ne sarà interprete un ensemble

0
0
0
s2smodern

Monica Manganelli Nastro dArgentoFosse un'altra l'avrebbe menata all'inverosimile. Ma Monica Manganelli è fatta a suo modo, e quindi è assolutamente normale che sia andata a Roma, abbia superato le selezioni e abbia vinto la targa di menzione speciale del Nastro d'Argento ( LEGGI DELLA CANDIDATURA ) portandosi dietro non una claque, ma le amiche di sempre e la mamma. A fare le foto per l'appunto una delle donne della sua affettività, con lo smartphone. E, come dicevamo, riferendosi a Monica è del

0
0
0
s2smodern

ZFoto mollidi Gabriele Vacis e Arianna Scommegna
con Arianna Scommegna
regia di Gabriele Vacis
produzione Compagnia ATIR
Premio Hystrio 2011 all’interpretazione
Teatro di Fontanellato, Venerdì 29 aprile ore 21.00

Sono confidenze sussurrate, confessioni bisbigliate quelle de La Molli – divertimento alle spalle di Joyce, in scena al Teatro di Fontanellato venerdì 29 aprile alle ore 21.00. L’attrice Arianna Scommegna e il regista Gabriele Vacis prendono le mosse dal monologo di

0
0
0
s2smodern

Monica ManganelliIl cinema parmigiano sta tornando protagonista, lo fa sottovoce e con voce di donna. Monica Manganelli, infatti, dopo aver sfiorato l'oscar (no, non è un'omonimia...è proprio il premio statunitense) parteciperà con il suo “La ballata dei senzatetto”, dedicato al dramma del terremoto dell' Emilia del 2012, ai prossimi Nastri d'Argento, che verranno assegnati domani a Roma.
Il riconoscimento, istituito nel 1946, è particolarmente prestigioso, perch&eacute

0
0
0
s2smodern

Foto premio Strega logoROMA – Il Comitato direttivo del Premio Strega, promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Liquore Strega con il patrocinio di Roma Capitale e il sostegno di Unindustria – Unione degli Industriali e delle Imprese Roma Frosinone Latina Rieti Viterbo, ha selezionato i dodici libri che si disputeranno la settantesima edizione tra i 27 presentati lo scorso 1° aprile dagli Amici della domenica:
1 – L’uomo del futuro (Mondadori) di Eraldo Affinati, presentato

0
0
0
s2smodern

Guido Catalano 13Guido Catalano è difficile da descrivere. E' un po' un Charles Bukowsi che prende atto di aver perso la battaglia, ma non rinuncia a pugnare, a combattere. Ed è un uomo capace di grande tenerezza. Partendo da questi assunti, e da tante altre considerazioni, si può spiegare il grande successo ottenuto in terra ducale, a Felegara, ad essere precisi. Teatro Tanzi pieno e gente con le lacrime agli occhi (noi, per esempio) per questo poeta troppo propenso alla comicit&agrave

0
0
0
s2smodern

Foto orchestra Noceto marzo 2016“Quello che doni ti appartiene, quello che serbi per te è perduto per sempre”, dice un proverbio armeno. A donare al pubblico un viaggio musicale nel cuore delle tradizioni di Armenia, Caucaso ed Europa sarà l’Ensemble De La Paix, domenica 17 aprile alle 18.00, nell’Oratorio di San Rocco a Vianino (Varano de’ Melegari, Parma).

Il secondo appuntamento della “Stagione Concertistica Vianinese 2016”, ideata e diretta dal Trio Amadei

0
0
0
s2smodern

Foto Teatro Spazio Tertulliano MI VOLEVA LA JUVEMI VOLEVA LA JUVE è lo spettacolo firmato da Gianfelice Facchetti, figlio di Giacinto il campione degli anni '60-70 il Signore con la S maiuscola del calcio italiano, che domenica 3 aprile andrà in scena sul palco del Teatro Verdi di Busseto, nell'ambito della rassegna cultural-sportiva SportivaMente - La Cultura fatta con i Muscoli, giunta alla 5a edizione ed organizzata dall'Associazione Sportiva Dilettantistica Full Monty football club Busseto.
Una pièce teatrale che

0
0
0
s2smodern

Foto locandina CausioA Busseto, per SportivaMente, scende in campo “Barone” Causio con il suo libro “Vincere è l’unica cosa che conta” Busseto, 12 aprile 2016 Nell’ambito della 5a edizione di SportivaMente - La Cultura fatta con i Muscoli, venerdì 15 aprile è in calendario alla Villa Pallavicino di Busseto (alle ore 21) l’incontro con Franco Causio per la presentazione del suo libro “Vincere è l’unica cosa che conta”, scritto in

0
0
0
s2smodern

Foto Guido CatalanoGuido Catalano è un poeta. Svolge da anni un'attività molto intensa: pubblica libri, certo, ma sale anche sul palco. Le sue performance di lettura sono ironiche e beffarde, e Guido sul palco ha la nonchalance di un consumato cabarettista. Ma non si creda che sappia solo far ridere: chi l'ha visto, chi l'ha letto, sa che la sua arte si apre a ogni sfumatura dell'animo, raggiungendo momenti di profonda emozione, con cura consapevole per la parola intesa come arte, per la sua

Sostieni Rossoparma con una donazione

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner

02 RossoParma banner

03 RossoParma banner

04 RossoParma banner

05 RossoParma banner

06 RossoParma banner

07 RossoParma banner

01 RossoParma banner