0
0
0
s2smodern

Teatro Improvvisamente AliceIl 7 e l’11 marzo due spettacoli teatrali in Rocca e al Piccolo Teatro dedicati alle donne, con Giulia Canali e Franca Tragni
Sala Baganza celebra la Festa della Donna con due spettacoli teatrali promossi da Pro Loco, SPI Cgil, Coop Alleanza 3.0 e con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. Si inizia mercoledì 7 marzo alle 21 nella Rocca Sanvitale (piazza Gramsci 1) con “Improvvisamente Alice”, una coproduzione eUROPA tEATRI scritta e interpretata da Giulia Canali (biglietto di ingresso 7 euro).
“Improvvisamente Alice” è la storia di Camilla, una ragazza, che per una scommessa si mette in viaggio. Ma un imprevisto la ferma in un’ipotetica stazione. Un luogo dove la noia a volte ti prende e non ti molla. Dove usi mille escamotage per evitarla ma a volte è impossibile. E così improvvisamente il suono della noia accende un ricordo. Un ricordo lontano, forse mai vissuto, forse raccontato o forse solo un sogno? Tutto improvvisamente accade. Tutto si trasforma, improvvisamente. Ti ritrovi a inseguire un Coniglio Bianco, a parlare del tempo con il Cappellaio Matto, a chiedere informazioni a un Gatto e a scappare da una Regina che taglia teste. Alla ricerca di chi sei.
Il secondo appuntamento, realizzato in collaborazione con Coop Alleanza 3.0 a ingresso libero e gratuito, è per domenica 11 marzo alle ore 15.30, presso il Piccolo Teatro di Sala Baganza (via Garibaldi 17) con “Il cretino in sintesi”, spettacolo del laboratorio teatrale “Ridere insieme per vivere”, con Franca Tragni in collaborazione con Luisella Notari. Un esilarante omaggio alla figura del cretino nella comicità italiana tutto da gustare. Al termine dello spettacolo mimosa per tutte, rinfresco e premi alle più fortunate.
Per assistere agli spettacoli è consigliata la prenotazione allo I.A.T. Sala, tel: 0521 331342, mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. .

Sostieni Rossoparma con una donazione