0
0
0
s2smodern

ZFoto immagine 8 agosto 2CORNIGLIO – Lagdei, ore 21.15

La poesia di Wislawa Szymborska.
Sotto una piccola stella

Di e con Lara Bonvini
Musica: Mauro Casappa
Costumi: Nicoletta Cabassi

L'appuntamento di Ermo Colle di lunedì 8 agosto, fuori concorso, è dedicato alla poesia di Wislawa Szymborska, poetessa e saggista polacca, premiata con il Nobel nel 1996.
Lara Bonvini, di Ermo Colle Teatro, presenterà alcune poesie della Szymborska ordinate secondo un percorso tematico-emotivo.
La forma non è quella del recital, ma il tentativo di liberare la pesia dal foglio in cui è scritta e di tradurla non soltanto in suono, ma farle acquisire piuttosto una sorta di tridimensionalità. La poesia, mantenuta nella sua forma originale, è arrichhita da sfumature, suoni, immagini cangianti. Le parole “provocano” il corpo e lo spazio e li trasformano. Le immagini utilizzate nel lavoro sono alcuni collages della Szymborska, attivita’ che la poetessa praticava con passione e con l'immancabile ironia.
L'appuntamento è ad ingresso libero, in caso di maltempo Rifugio Lagdei.
Per chi vuole è possibile prenotare la cena al n. 0521 889353.

Presentazione di La poesia di Wislawa Szymborska. Sotto una piccola stella.

"Ma cos'è mai la Poesia?
Più d'una risposta incerta
è stata già data in proposito.
Ma io non lo so, non lo so e mi aggrappo a questo come all'ancora di un corrimano."
(tratto da “La fine e l'inizio”- 1993)

Lara Bonvini legge ed interpreta, dentro una scatola soffusamente illuminata, Wistawa Szymborska.
Poesia di Bellezza solo apparentemente semplice e spoglia, profondamente intrisa, invece, di considerazioni lungamente accarezzate e poi rivestita, con capacità specifica, di visioni quotidiane e sguardi contingenti, di quegli attimi che scorrono e occorre fotografare.
L'amore, il gioco, il caso, la guerra, l'infanzia, l'odio, la natura, la morte, e su tutto la leggerezza a nuvole sparse, mista ad ironia scelta ed intuizioni lampanti.
Componimenti che scaldano le viscere, rimettendo un poco d'ordine sulle sciagure e sulle paure, confortando, talvolta soccorrendo.
Intelligenza viva che si esprime con parole amiche, chiare, udite, udibili.
Riconoscibili e comprese anche da coloro che non si cibano di Poesia ma leggendo Szymborska se ne innamorerebbero come bambini.
Trasversale il "non so", attraverso il quale si legge un potente messaggio: la Poetessa non sa, dice, ma le sue non risposte risvegliano l'anima, la nutrono, la rivestono ad ogni singolo verso.
Karima Cristina Crosali

Hanno collaborato alla realizzazione di Ermo Colle 2016
Regione Emilia Romagna, Provincia di Parma, Fondazione Monteparma-Musei Fondazione Monteparma.
Comuni di: Collecchio, Corniglio, Felino, Langhirano, Lesignano de' Bagni, Montechiarugolo, Neviano degli Arduini, Sala Baganza, Parco dei Cento Laghi, Parchi del Ducato,
Istituto Cervi - Festival Teatrale di Resistenza 2016, Rassegna Teatrale Le voci dell'Anima, Associazione Libera Parma.
Con: Conad Monticelli, Radio Circuito 29, Puliteknica, Macelleria F.lli Orsi
e con: Circolo Culturale Grazia Deledda, Europa Teatri, Associazione Amici di Ermo Colle, Associazione CorniglioChiama.
Ermo Colle è inoltre partner del progetto “Sulle Tracce di Antiche Vie”, insieme all'Associazione Pro Val Parma, finanziato da Regione Emilia Romagna, Istituto per i beni artistici, culturali e naturali.
Con il patrocinio di Università degli Studi di Parma Dipartimento di Lettere, Arti, Storia, Società. In collaborazione con Polo Museale Emilia Romagna.

Sostieni Rossoparma con una donazione